ARTE E CULTURA

La vulcanica pittrice Ester Campese vola tra le Biennali, dalla 67esima Biennale Venezia e quella di Internazionale di Mantova al Museo Francesco Gonzaga

November 10 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La vulcanica pittrice Ester Campese, che in arte si firma Campey, è stata presente alla 67esima Biennale di Venezia, presso lo Spoleto Pavilion, presentato dal Prof. Vittorio Sgarbi, evento organizzato nel prestigioso Palazzo Grifalconi Loredan di Venezia lo scorso 27 ottobre, cdal manager della cultura Salvo Nugnes di “Spoleto Arte”, nella sede storica dell’atelier della famosa stilista Roberta di Camerino.

L’opera di Ester Campese, scelta dalla commissione artistica in tale circostanza, è Honey, che è fra l’altro inclusa nella collezione “Le donne di Campey” che l’artista ha proposto nella sua ultima personale.
Non paga Ester Campese non si è fermata qui, ed è stata infatti tra gli artisti selezionati per la Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Mantova, al Museo Diocesano Francesco Gonzaga, che ha visto la presenza di artisti contemporanei in rappresentanza di ben quaranta paesi del mondo La supervisione artistica dell’evento è stata affidata al noto critico Prof. Paolo Levi.
In rappresentanza dell’Italia anche l’artista internazionale Ester Campeseche in questo caso ha esposto la sua opera Sweet Face, che, come ci spiega la stessa artista, è già stata selezionata precedentemente e proposta a Londra, ad una mostra internazionale con soli 16 artisti in rappresentanza dell’Italia, ed esposta nel cuore della City alla galleria Pall Mall, a due passi da Christie’s (la famosa casa d’aste).
Ester Campese ha spiegato come “Sweet Face l’ha realizzata ispirandosi alla stupenda opera di Jan Vermeer,e la sua “Ragazza col turbante” o “Ragazza con l’orecchino di perla” , di cui dice: Uno strepitoso olio su tela che mi ha sempre emozionato e per cui ho voluto riprodurlo in una mia personalissima rivisitazione, dandone solo un cenno un rimando a quella del grandissimo Maestro, in segno di deferente omaggio”.
La Biennale di Venezie e quella Mantova sono due ulteriore eventi artistici di rilievo internazionale cui partecipa la nota pittrice Campey  che nel corso di quest’anno ha già raccolto diversi riconoscimenti tra cui in luglio il Premio Europeo “Spoleto Festival Art”, e lo scorso ottobre, il premio ai meriti artistici alla Biennale di Milano. La pittrice Ester Campese ha così trascorso un anno intenso presenziando con le sue opere anche a mostre internazionali di tutto rispetto come quelle fatte a New Your in primavera e in autunno a Malta, e la vedremo a fine anno a Cuba.
 
Canale di Informazione    Web Tv Studios Sport e Spettacolo – Riprese video
Un’immagine illustra … Il Video di emoziona!
Per i Vostri eventi:
Riprese Video, interviste, eventi, feste di piazza, servizi fotografici  editing , video Full HD, spot pubblicitari, servizi audio visivi, documentari, video nella Sabina,
Contattarmi #webtvstudios
http://www.webtvstudios.it/
https://www.facebook.com/webtvstudios/
 
Con le riprese video della #webtvstudios
http://www.facebook.com/webtvstudios
http://www.webtvstudios.it



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere