SPETTACOLO

"Lasciami Volare" l'opera teatrale dedicata ai giovani anche a Monte Colombo (RIMINI)

February 17 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Lasciami volare è il titolo dell'opera teatrale, scritta da Mauro Mandolini e Riccardo Mandolini, liberamente ispirata alla storia di Emanuele Ghidini che ha 16 anni si gettò in un fiume dopo l'assunzione di una droga.

Dopo il successo riscontrato dall'omonimo libro e sulla scia delle tante iniziative della Fondazione Pesciolino Rosso, come gli oltre 700 incontri tenuti da papà Gianpietro con giovani e genitori in tutta Italia, è nato anche il progetto teatrale con l’obiettivo di utilizzare il " teatro" con la sua magia e la sua forza comunicativa per arrivare al cuore di tutti sensibilizzando su tematiche di grande attualità'.

Lasciami volare narra di un ragazzo che incontra una strada sbagliata e purtroppo muore in seguito all’assunzione di droghe. Una storia intensa, resa attraverso quadri scenici e dialoghi di grande impatto emotivo.

Regista dell’opera è Mauro Mandolini.
Nel cast artistico Valerio Camelin , Giorgia Gambuzza e, nel ruolo del “padre”, Raffaele Buranelli. Il “figlio” è interpretato da Federico Inganni.

Lo spettacolo debutta il 25 febbraio 2017 a Gavardo (Brescia) per poi spostarsi da Nord a Sud nei teatri di tutta Italia.
A Monte Colombo lo spettacolo andrà in scena al Teatro Leo Amici il 27 Febbraio alle ore 20:45.

Brevi note di Regia
È molto delicato realizzare scenicamente l'epilogo di una giovane vita. Condensare, in un'ora e dieci minuti, episodi carichi di sollecitazioni emotive. Rendere il coinvolgimento, la commozione, la speranza, l'insegnamento che il sacrificio di Ema, attraverso papà Giampiero, lascia quotidianamente ai suoi coetanei e agli adulti. Come autore ho chiesto la collaborazione alla stesura del testo a mio figlio, un ragazzo di 16 anni. Il suo contributo è stato fondamentale per dare, tentare di dare una spiegazione al drammatico "perché?" Come regista ho cercato, con pudore, di avvicinarmi con serietà e rispetto, senza inutili compiacimenti, all'amore incondizionato e immutabile dei genitori, per provare a raccontare una storia che possa toccare il cuore di tutti coloro che vogliano darsi un tempo in più per ascoltare. Mauro Mandolini

CAST ARTISTICO e TECNICO

Raffaele Buranelli Il padre
Federico Inganni Il figlio
Valerio Camelin L’ “amico”
Giorgia Gambuzza La figlia

Regia Mauro Mandolini
Scenografia Andrea Simonetti
Audio designer Ferdinando Nicci
Direttore di scena Claudio Petrucci
Luci Roberto Berruti
Assistente alla regia Isabella Di Raimondo

Per ordinare il tuo posto vai su WWW.PESCIOLINOROSSO.ORG o chiama 392 69 80 781



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Andrea Cominelli
Responsabile web - Fondazione PesciolinoRosso
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere