TURISMO

Le nuove tendenze per l'arredo bagno professionale

July 5 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

I B&B si preparano ad affrontare l'estate. Ma come farlo al meglio e evitare recensioni negative?

I B&B e le strutture ricettive in genere si stanno preparando all'ondata di turisti e vacanzieri.
Come non farsi cogliere impreparati? Può sembrare strano ma pare che le recensioni siano sepsso determinate dalla qualità dei bagni e dal senso di accoglienza che questi riescono ad esprimere. Basta guardare i commenti e le recensioni sui vari Booking e Trip Advisor per accorgersene.

"Il bagno è minuscolo", "non ci sono i set di cortesia", "la doccia era inguardabile" sono solo alcune delle lamentele. Magari la colazione è perfetta ma quel bagno così piccolo proprio non ci è andato giù!

C'è da dire che molti B&B per anzianità della struttura e per distribuzioni più domestiche che ricettive, hanno spesso il difetto di avere bagni poco spaziosi.
In questo caso si può solo lavorare sui dettagli e su alcune chicche per conquistare i propri ospiti. Un interessante articolo riporta dei suggerimenti niente male.

Tra gli altri:

Puntare sempre sulla pulizia
Spesso non è tanto la vera sporcizia ma sono calcare e usura a dare il senso di una scarsa igiene. In quel caso si può cercare di rinnovare i sanitari almeno con una nuova rubinetteria o, come suggerisce Inbagno, con delle pellicole doccia.


Utilizzare candele e tessili per vestire il bagno
Online si trovano tanti spunti a proposito su questo modo di coccolare gli ospiti che è sempre efficace!



Sfruttare complementi e mobili salvaspazio
È il modo più intelligente per creare più spazio e dare comfort a chi deve utilizzare il bagno provvisoriamente, come accade in vacanza o per lavoro. Ottimi mensole e pensili a giorno, ideali per avere tanti punti d'appoggio e per non perdere di vista ciò che si è posato.



Specchi e luci
Architetti, designer, apiranti arredatori consigliano sempre di giocare con specchi e luci per dare l'impressione di ampliare gli spazi.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere