CORSI

Le Risorse Umane: il ruolo di HR Specialist tra formazione e opportunità

November 13 2015
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Lo scorso 10 Novembre 2015 si è svolto a Castellammare di Stabia (NA) presso Time Vision, si è tenuto il corso in Risorse Umane “Il ruolo di HR Specialist: tra formazione e opportunità” finalizzato a far conoscere il settore Risorse Umane a giovani laureati.

In risposta alle molte richieste, martedi 10 Novembre 2015 si è svolto a Castellammare di Stabia (NA) presso Time Vision, Agenzia per la Formazione e il Lavoro accreditata in Regione Campania, il corso in Risorse Umane “Il ruolo di HR Specialist: tra formazione e opportunità” rivolto a giovani laureati e finalizzato a far conoscere i processi tipici del settore Risorse Umane.

Molti sono, infatti, i giovani laureati in diverse discipline umanistiche ed economico giuridiche che sono sempre più affascinati dall’idea di lavorare nelle Risorse Umane, attratti soprattutto dall’idea di un lavoro che permette di relazionarsi con persone sempre diverse e che richiede attitudini e capacità trasversali, quali il lavoro in team, la leadership, capacità organizzative e problem solving.

In quest’ottica Time Vision ha organizzato una giornata di informazione e formazione sui ruoli e le figure chiave che nel settore Risorse Umane oggi sono più richiesti e sulle competenze principali, sia tecniche che trasversali, che è necessario possedere se si vuole intraprendere tale professione.

Conoscere chi fa cosa nell’ambito Risorse Umane è il primo passo per fare chiarezza su un settore a volte non conosciuto a fondo e sui processi che lo regolano. Lavorare nelle risorse umane, significa innanzitutto svolgere tutte quelle attività che valorizzino al massimo ciò che oggi viene comunemente definito “Capitale Umano” dell’azienda. Questo Capitale, non meno importante del capitale economico, dei macchinari e degli strumenti tecnologici, è ritenuto sempre più dalle aziende un fattore di crescita e di redditività.
Nella giornata sono stati pertanto analizzati tutti i processi tipici delle risorse umane e i ruoli chiave che li presiedono (HR Manager, HR Specialist, HR Generalist).

Tali processi si possono sintetizzare in:
• la selezione del personale: comprende le attività relative alla ricerca e alla selezione del personale in ingresso, mediante l’individuazione dei candidati ideali da inserire all’interno dell’azienda. L’attività di selezione comprende una serie di compiti, quali l’elaborazione del profilo del candidato da acquisire, in termini di conoscenze, esperienze e attitudini; scelta dei mezzi e strumenti di reclutamento più appropriati, gestione dei colloqui di selezione, eventuali prove attitudinali, test psicologici;
• la formazione: comprende le attività volte ad individuare le esigenze di formazione e di addestramento, attuali e future, delle risorse acquisite e di quelle già occupate, al fine di progettare interventi di sviluppo delle competenze, in vista della crescita del capitale umano occuparsi di formazione all’interno di un’azienda significa anche attivare le necessarie procedure per ottenere Fondi pubblici o privati (fondi interprofessionali) che possano sostenere la formazione aziendale;
• la valutazione del personale: la valutazione delle prestazioni o performance costituisce un'attività fondamentale della moderna gestione delle risorse umane, in quanto è uno strumento che consente di valutare ed apprezzare il contributo reale fornito da un dipendente dell’organizzazione, in qualità di titolare di una determinata posizione, utilizzando le sue competenze. Progettare e gestire sistemi di valutazione delle performance permette all’azienda di individuare le risorse umane migliori, attuare politiche premianti, sviluppare piani di carriera interni.
• la gestione e l’amministrazione del personale: afferiscono a quest’area le attività di gestione degli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (tipologia di contratto lavorativo, orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti); gli adempimenti fiscali, l’elaborazione delle buste paga, la gestione delle relazioni industriali e sindacali. Inoltre, comprende tutte le attività legate ai processi di cassa integrazione, mobilità, licenziamenti, analisi die costi, al fine di effettuare interventi necessari all’azienda.
Si comprende che non può, quella delle risorse umane, essere una professione “improvvisata” ma necessita di figure professionali specializzate e preparate a presidiare i processi HR.
Si rende pertanto necessario, per chiunque voglia intraprendere tale professione acquisire le competenze tecniche necessarie e sviluppare quanto più possibile la capacità di lavorare in team, capacità organizzative e di problem solving, capacità relazionali, di comunicazione e di negoziazione.

Licenza di distribuzione:
Daniela Sabatino
Responsabile pubblicazioni - Time Vision
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere