ECONOMIA e FINANZA

Le truffe on line nel periodo di emergenza Covid-19

May 25 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Evitare chi sfrutta la debolezza psicologica degli italiani in questo difficile periodo per trarne un ingiusto profitto

Nel periodo di emergenza che stiamo vivendo in queste settimana a causa della diffusione su scala mondiale del Covid-19, si deve sempre tenere alta la guardia da possibili tentativi di truffe che sfruttano le difficoltà economiche momentanee degli italiani, offrendo “soluzioni” per ottenere facili guadagni anche da casa. E' il caso di moltissime pagine sponsorizzate sulla piattaforma Facebook Inc. come la pagina “Bionic Bulls Hub”, la quale espone un video molto aggressivo con la dicitura “Se non puoi uscire di casa, ecco il metodo che gli italiani stanno usando per ottenere 25.000 euro al mese...”; vengono mostrate testimonianze fittizie, con chiari errori di ortografia, con il solo scopo di attirare subdolamente clienti nella rete di una truffa. Di pagine come Bionic Bull Hub, ne nascono circa 50 al giorno, sono tutte simili nei contenuti, e se si prova ad avviare la procedura di iscrizione, il vostro numero di telefono ed il vostro indirizzo email vengono distribuiti a piu' Broker abusivi contemporaneamente. Nel merito di quanto descritto, lo scopo è quello di trarre un vantaggio dalle ansie comuni a tutti gli italiani in questo periodo di pandemia; se a ciò aggiungiamo la solitudine di anziani, la disperazione di chi veramente non riesce a sostenersi economicamente, appare evidente che la truffa possa avere successo ai danni di alcuni soggetti piu' vulnerabili. Il cambio epocale al quale stiamo assistendo, sta mutando le “regole della truffa on line”, sempre piu' perpetuata attraverso i canali Social, gruppi Telegram e Whatsapp dove si riuniscono persone per sostenersi a vicenda su varie tematiche “sane”, e nei quali sono presenti “persone” poco etiche che mirano ad attirare nella rete della truffa quanti piu' membri possibili, e sempre meno perpetuata per mezzo di telefonate ricorrenti e fastidiose. La pandemia che stiamo vivendo è una questione seria, evitiamo di farci ingannare, anche solo per un attimo, in un momento di debolezza, da paventati guadagni facili perchè niente di tutto ciò è vero. I guadagni facili non esistono, questa è una regola da tenere sempre a mente. In merito, l' Associazione no profit Afue vittime di truffe finanziarie internazionali, rappresentata dal suo Presidente Dott. Daniele Pistolesi e dal suo vice Dott. Vincenzo D' Onofrio, ha approfondito tale tematica in una diretta live Radio e Facebook con ospiti l' Avv. Enrico Conti ed il giornalista Riccardo Trombetta (link alla diretta sotto)




Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Dott. Daniele Pistolesi
Presidente e Fondatore - Afue Associazione vittime di truffe finanziarie internazionali
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere