INTERNET

LINKEDIN raggiunge quota 675milioni di utenti

February 28 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Certo non sono i quasi 3miliardi di facebook, ma per uno strumento dedicato al business e al lavoro in genere, è davvero molto interessante. In europa la crescita segna un +206

LINKEDIN raggiunge quota 675milioni di utenti.

Certo non sono i quasi 3miliardi di facebook, ma per uno strumento dedicato al business e al lavoro in genere, è davvero molto interessante.
In europa la crescita segna un +206

Come riferito da Microsoft:

“LinkedIn continua a creare opportunità economiche per ogni membro della forza lavoro globale – ogni sette secondi qualcuno viene assunto su LinkedIn. Abbiamo nuovamente visto i livelli record di engagement degli utenti in questo trimestre. Marketing Solutions rimane il nostro business che cresce più velocemente poiché i marketers sfruttano abilmente strumenti avanzati per connettersi con i nostri circa 675 milioni di utenti.“

OK, 675 milioni di membri è senza dubbio un traguardo importante per LinkedIn.
Torniamo un attimo ai dati di Novembre, possiamo notare come la piattaforma avesse raggiunto i 660 milioni di utenti in quel periodo. Questo significa che ha acquisito ben 15 milioni di nuovi membri negli ultimi tre mesi.

Chiariamo una cosa: la dicitura “membri totali” non è la stessa di “utenti attivi”, che rappresenta invece la misura comune della crescita di una piattaforma social. Nonostante questo, la combinazione del numero crescente di persone che iscrivono a LinkedIn e dell’incremento continuo dei livelli di engagement punta chiaramente a rafforzare le performance del social, e anzi potrebbe indicare la crescente importanza della piattaforma nelle comunicazioni professionali.

C’è da dire che ci sono state non poche critiche sul fatto che LinkedIn stesse diventando un po’ troppo informale ultimamente. d’altronde, non sono pochi gli utenti che condividono contenuti personali o non strettamente professionali per cercare di incrementare l’engagement. È probabile che questo abbia contribuito ad aumentare l’interazione con la piattaforma, ma sarebbe comunque interessante inserire LinkedIn nella vostra strategia di comunicazione? io direi di si.


Infine, Microsoft ha affermato che le spese operative della piattaforma sono aumentate del 12%, per via dei “continui investimenti in LinkedIn e nel cloud engineering”.


Bene, parliamo ora dei LinkedIn Italia.
Io ora parlo ai potenziali utilizzatori di questo social interessati ad acquisire clienti, di qualsiasi genere.
Ora parlo a coloro che, tra Voi, hanno come cliente il consumatore medio (quindi non il grande imprenditore, o l'industria e simili), e prendo per esempio il mio target di riferimento, gli agenti immobiliari.

Domanda, chi sono i clienti per un agente immobiliare, e perché si dovrebbe dare molto rilievo a LinkedIn per fare marketing?

1- gli Impiegati? gli impiegati possono essere dei clienti per un mediatore immobiliare? se si sappiate che su LinkedIn ci sono ad oggi non meno di 816mila impiegati con tanto di azienda di appartenenza e anni di anzianità

2- Gli operai? sappiate che oggi su LinkedIn ci sono non meno di 423mila profili di operai, e informazioni come sopra.

3- gli insegnanti? sono 390Mila

4- i Periti? sono 362mila

5- i medici? sono 200Mila

6- gli artigiani? sono70Mila, e la lista potrebbe esser ancora molto lunga.

Se poteste contattare tutte queste figure una per una, ed invitarle a seguirvi, a conoscervi, o semplicemente a rimanere in contatto?

Una volta arrivati ad avere tra i vostri contatti, 2000, 7000, 10000 e più di questi profili nella vostra rete di 1°, ogni vostro post da li in avanti diverrà potenzialmente visibile da tutti loro, ogni informativa, ogni proposta o promozione. Sono tutti li! Ma anche decidere di porpore ad alcuni di loro una soluzione qualcosa di più specifico, magari un'occasione immobiliare vicino all'azienda dove lavorano, e molto altro.

Qui iniziano i problemi. LinkedIn come piattaforma non permette ai suoi membri di contattare in modo automatico e meccanizzato tutti gli utenti di loro interesse. Anche con il pagamento del servizio Premium, la vostro visibilità rimarrà legata agli algoritmi della piattaforma. Come fare per esser certi di ottimizzare il proprio investimento? qui entra in scena LinkedInSpecialistMarketers, il servizio che ottimizza le azioni che il vostro account compie in piattaforma.

Il servizio interagisce con il Vostro profilo LinkedIn, di fatto agisce per conto Vostro.

Si inizia contattando il mio staff su linkedin.specialist@lucaboscardelli.com.

In seguito riceverete un form da compilare contenente domande standardizzate per comprendere le potenzialità dello strumento sul vostro target di riferimento, di seguito riceverete una proposta commerciale e solo in caso di vostro interesse positivo versa questa proposta, sarete contattati di persona per definire e approfondire.

Il servizio viene erogato in esclusiva temporanea per non "logorare" i contatti ed i potenziali clienti.

Impiegati, parrucchiere, medici e insegnanti, ma anche artigiani e studenti, cuochi o operai sono in fine i clienti di tutti NOI, create la Vostra rete di contatti e portateli sempre con Voi, chi non compera oggi lo farà domani!

Luca Boscardelli



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Luca Boscardelli
Amministratore unico - Agente immobiliare Vincente
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere