MUSICA

Lo scoppiettante ritmo di Ilia con la canzone "You make me feel good" è disponibile su I-Tunes

October 29 2014
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La bella e brava Rossella Giusti, in arte Ilia, fa il suo debutto nel mercato discografico con il singolo "You make me feel good", un brano dal ritmo funky-dance che mette l'accento sulla spensieratezza, la voglia di ballare ed il godersi il sapore dei momenti belli della vita.

La bella e brava Rossella Giusti, in arte Ilia, fa il suo debutto nel mercato discografico con il singolo "You make me feel good", un brano dal ritmo funky-dance che mette l'accento sulla spensieratezza, la voglia di ballare ed il godersi il sapore dei momenti belli della vita. A volte è proprio un colpo di fulmine che ci da una sferzata di vitalità che ci fa venir voglia di cantare e ballare. "L'applauso che inizia il concerto, una tempesta in mare aperto"….. così la canzone "You make me feel good", scritta da Max Titi e Riccardo Polidoro con la collaborazione della stessa Ilia, descrive lo sconquasso emotivo di quando si incontra la persona di cui ci si innamora.
Il brano pubblicato dall'etichetta veronese Maxy Sound nasce dall'incontro del produttore Max Titi con l'associazione "Abruzzo Crea Talenti" che mira a valorizzare, promuovere e formare i giovani artisti dando loro l'opportunità di esprimersi dal vivo in concerti e manifestazioni e per alcuni di loro aspirare al debutto discografico con un brano inedito.

Di seguito il testo della canzone:

YOU MAKE ME FEEL GOOD

E’ stato un fulmine che non mi aspettavo,
l’applauso che inizia il concerto, una tempesta in mare aperto
E ho visto gli occhi tuoi entrare dentro i miei
con un colore che mi attira, una melodia sincera,
nuova luce che respira perché adesso

ti sento così vicino da toccarti,
basterebbe cosi poco per colmare questo nostro vuoto,
sento il mio cuore che va, segue il ritmo che corre,
metto via questa realtà e sento che..

Tu sei (you make me feel good)
lo sguardo che da dipendenza, (you make me feel good)
la mia ragione la mia identità, (you make me feel good)
la dimensione della mia felicità,
(your smile, your eyes)
I’m gonna miss you

è un pensiero che è fisso nella mente
e non mi importa più di niente ho solo te qui nel presente
“Ciao, piacere” e poi guarda che hai combinato,
ti ho aspettato, è valso il gioco, alla fine sei arrivato
col sorriso di un regalo inaspettato

arrivi così inavvertitamente,
ti avvicini dolcemente sento il tuo profumo sulla pelle,
sfiori le mie labbra e poi, brivido che sale
un sentimento tra noi da ora in poi..

Tu sei (you make me feel good)
lo sguardo che da dipendenza, (you make me feel good)
la mia ragione la mia identità, (you make me feel good)
la dimensione della mia felicità,
(your smile, your eyes)
I’m gonna miss you

Tu sei (you make me feel good)
il fuoco al centro dell’essenza, (you make me feel good)
la mia passione la mia identità, (you make me feel good)
la condizione della mia (your smile, your eyes) sensualità,
I’m gonna miss you

come l’acqua per il fiore, un sorriso quel rumore
come un temporale che il mio cuore assale
come pioggia di luna nelle mie vene nuova vita che viene

Tu sei (you make me feel good)
lo sguardo che da dipendenza, (you make me feel good)
la mia ragione la mia identità, (you make me feel good)
la dimensione della mia felicità,
(your smile, your eyes)
I’m gonna miss you

Tu sei (you make me feel good)
il fuoco al centro dell’essenza, (you make me feel good)
la mia passione la mia identità, (you make me feel good)
la condizione della mia (your smile, alright) sensualità,
I’m gonna miss you



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere