ECONOMIA e FINANZA

Lombardia – Frim Fesr 2020 “Ricerca e Sviluppo”

May 24 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il bando della Regione Lombardia appartiene alla linea di intervento FRIM FESR 2014-2020 “Ricerca & Sviluppo”, strumento finanziario a sostegno della valorizzazione economica, attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei processi, nei prodotti e nelle formule organizzative.

Beneficiari del Bando Frim Fesr
Il fondo finanzia micro, piccole, medie imprese e liberi professionisti con sede operativa in Lombardia, operanti nel settore manifatturiero e delle costruzioni delle classificazioni Ateco C e F, nonché operanti nel settore dei servizi alle imprese con codice Ateco J62 (Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse), J63 (Attività dei servizi d’informazione e altri servizi informatici), M71.11 (Attività degli studi di architettura), M71.12.1 (Attività degli studi di ingegneria), M71.12.2 (Servizi di progettazione di ingegneria integrata), M72 (Ricerca scientifica e sviluppo), M74.10.1 (Attività di design di moda e di design industriale), M74.10.3 (Attività dei disegnatori tecnici), M74.10.9 (Altre attività di design).

Tipologie di attività ammesse

Il bando “Frim Fesr Ricerca e Sviluppo” finanzia progetti relativi alle attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, finalizzati all’introduzione di soluzioni innovative di prodotto e/o di processo, e progetti relativi all’innovazione finalizzati al deposito e alla convalida del brevetto per la tutela dei risultati dell’attività di ricerca.

I progetti devono fare riferimento ad una delle seguenti macro-tematiche delle aree di specializzazione individuate dalla Smart Specialisation Strategy – S3 (Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente per la ricerca e l’innovazione):
- aerospazio
- agroalimentare
- eco-industria
- industrie creative e culturali
- industria della salute
- manifatturiero avanzato
- mobilità sostenibile

Gli investimenti ammessi all’agevolazione riguardano:
- spese di ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario (max. 50%);
- quote di ammortamento di impianti, macchinari e attrezzature (nuovi o usati) nella misura e per il periodo di realizzazione del progetto (per beni in leasing sono ammessi i canoni pagati nel periodo di riferimento);
- costi di materiali connessi alla realizzazione del progetto (max. 10%);
- spese per attività di innovazione: costi deposito e/o convalida dei brevetti (max. 15%);
- costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne, nonché i costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini dell’attività di ricerca;
- spese generali forfettarie (max. 15% del costo del personale).
Le spese ammissibili devono partire da un investimento minimo di 100.000 € ed essere sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda.

Agevolazione prevista dal Frim Fesr “Ricerca e Sviluppo”

La misura prevede un finanziamento a medio-lungo termine che copre il 100% della spesa ammissibile, fino ad un massimo di 1.000.000 €. La durata del finanziamento è compresa tra i 3 ed i 7 anni, di cui massimo 2 anni di pre-ammortamento, con rimborso in rate semestrali e tasso fisso pari allo 0,5%.

Scadenza

La procedura selettiva e valutativa del progetto è “a sportello” e – in base alla classe di rischio attribuita all’impresa durante la fase di valutazione economico/finanziaria – può essere richiesto il rilascio di una fidejussione, a garanzia del finanziamento.
Lo sportello per la presentazione della domanda aprirà il 6 giugno 2019 e rimarrà aperto fino 31 marzo 2021, salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse finanziarie.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere