PRODOTTI

MAREDAMARE rilancia il Beachwear Internazionale

June 14 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un allestimento pop, sfilate, eventi e oltre centocinquanta brand per unappuntamento che si preannuncia imperdibile.

Dal 24 al 26 luglio prossimi, all’interno della magnifica Fortezza da Basso di Firenze, andrà in scena la quattordicesima edizione di MAREDAMARE, il salone internazionale dedicato al beachwear.
Sarà la prima fiera internazionale del comparto mare a riaprire i battenti in Europa, dopo un passaggio virtuale nello scorso anno. L’entusiasmo c’è e lo evidenziano gli scambi di informazioni con espositori e visitatori. La voglia di ripartire è grande e il costume da bagno, più di tutti, rappresenta davvero la sintesi del viaggio e del sogno.

“Questa attesa infinita ha alimentato giorno dopo giorno il desiderio di rincontrarsi – sottolinea Alessandro Legnaioli, presidente di MAREDAMARE – soprattutto per una era come la nostra che ha un assetto poco convenzionale e il tempo che abbiamo avuto a disposizione lo abbiamo investito tutto nella con gurazione di questa edizione, una sorta di anno zero del beachwear che se non altro è servito per approfondire meglio ogni dettaglio e ritornare in piedi con un progetto ancora più moderno e avvolgente. Vorrei sottolineare che chiunque venga in era può sentirsi totalmente protetto poiché abbiamo scelto non solo di adottare il protocollo vigente ma addirittura personalizzarlo al rialzo. Chi viene in fiera deve essere a suo agio, senza pensieri. Una specie di bolla con all’interno quasi duecento collezioni tra costumi da bagno, intimo e accessori. Infine, per festeggiare insieme l’inizio di una nuova primavera abbiamo messo a punto un programma di intrattenimento imperdibile tra cui le sfilate outdoor con musica e intrattenimento”.

MAREDAMARE, che da poco ha conseguito il riconoscimento di era internazionale, riesce oggi ad attivare progetti di collaborazione con ICEX (ente statale spagnolo dedito alla promozione e all’internazionalizzazione delle imprese iberiche e all’attrazione di investimenti esteri in Spagna). ICEX, in collaborazione con l’Ufficio Economico e Commerciale della Spagna a Milano, coordinerà la partecipazione di una selezione di aziende spagnole e sarà presente in fiera uno stand e un’area dedicata.
Sul fronte promozione interna ed esterna MAREDAMARE riattiva i rapporti con ABIT (Brazilian Textile and Apparel Industry Association) per favorire la presenza di aziende brasiliane in fiera e grazie al supporto di ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) promuoverà verso i buyer internazionali l’edizione virtuale della era attraverso le sue sedi estere. La fiera virtuale HUB è stata infatti pensata e sviluppata per favorire i contatti con la clientela estera che potrà accedere alla piattaforma, visualizzare gli showroom digitali e contattare le aziende tramite live chat e video meeting.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere