Utenti registrati: 38082 - Testi pubblicati: 238135
Comunicati-Stampa.net TV.Comunicati-Stampa.net
CAT: EVENTI


Leggi tutte le news della categoria

Scheda autore comunicato stampa
   Informazioni sull'autore del testo:
Autore: Encanto public relation
Azienda: Encanto
Web: http://encanto.biz/


Scheda completa di questo autore
Altri testi di questo autore
RSS di questo utente Feed RSS utente

Registrazione nuovi utenti

Richiedi l'accredito stampa gratuito, ti darà diritto all'invio di illimitati comunicati stampa e news, che vedrai pubblicati quì e sul network di siti affiliati a comunicati-stampa.net.

Accedi al modulo di registrazione
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere




Comunicato Stampa
Creative Commons - Attribuzione-Non commerciale 2.5
Matrimoni e feste di nozze: le nuove tendenze_Ricerca SWG per l'Associazione Wedding Planners

Pubblicato il 06/04/12 | da Encanto public relation


Il matrimonio di domani? Lui lo vuole con il wedding planner E con una lista di invitati più lunga Lei lo preferisce low cost e intimo senza però rinunciare al budget per l’abito La media degli invitati a un matrimonio italiano: solo 68 al nord, oltre 90 al sud E’ quanto emerge dalla ricerca a cura della società SWG che ha indagato, per l’Associazione Wedding Planners, le nuove tendenze. Due italiani su dieci pensano che nel prossimo futuro i matrimoni saranno organizzati dai professionisti: lo afferma la recente ricerca “Matrimoni e feste di nozze: le nuove tendenze”, elaborata da SWG per l’Associazione Wedding Planners, condotta nel marzo 2012 su un campione di 502 casi tramite il sistema di rilevazione CAWI e di cui si parlerà in anteprima durante il 1° congresso nazionale dell’Associazione Wedding Planners del 14 aprile presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca (ore 10.00 – 18.00 presso l’Auditorium di via Vizzola 5, Milano).

Il matrimonio di domani? Lui lo vuole con il wedding planner
E con una lista di invitati più lunga
Lei lo preferisce low cost e intimo senza però rinunciare al budget per l’abito
La media degli invitati a un matrimonio italiano: solo 68 al nord, oltre 90 al sud

E’ quanto emerge dalla ricerca a cura della società SWG che ha indagato, per l’Associazione Wedding Planners, le nuove tendenze. Due italiani su dieci pensano che nel prossimo futuro i matrimoni saranno organizzati dai professionisti: lo afferma la recente ricerca “Matrimoni e feste di nozze: le nuove tendenze”, elaborata da SWG per l’Associazione Wedding Planners, condotta nel marzo 2012 su un campione di 502 casi tramite il sistema di rilevazione CAWI e di cui si parlerà in anteprima durante il 1° congresso nazionale dell’Associazione Wedding Planners del 14 aprile presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca (ore 10.00 – 18.00 presso l’Auditorium di via Vizzola 5, Milano).

Dalla ricerca emerge che saranno soprattutto gli uomini e chi ha un livello scolare alto coloro i quali sceglieranno di affidarsi ad un wedding planner. Il mestiere di organizzatore di matrimoni è ormai conosciuto: il 67% degli italiani sa di cosa si occupa un wedding planner, segno che ormai la figura è entrata nell’immaginario collettivo e il termine nel linguaggio comune.
In tempi di crisi economica è coerente l’indicazione che il matrimonio nel prossimo futuro sarà sempre più low cost, tendenza emersa soprattutto, oltre che nell’universo femminile, anche tra i più giovani e tra le persone con un profilo scolare più alto. Allo stesso tempo aumenta la tendenza verso un matrimonio organizzato da un wedding planner: sintomo che un altro bene che scarseggia è il tempo e si cercano degli strumenti per ottimizzarlo.

Secondo la ricerca SWG gli uomini pensano ad un numero maggiore di invitati rispetto alle donne (in media 74 per gli uomini e 63 per le donne), forse ritengono l’occasione della festa di nozze un momento a cui far partecipare più persone, magari risparmiando sulla forma (abiti, decori etc….).
In Italia la media degli invitati ad un matrimonio è di 68 persone, ma geograficamente emerge che nel Nord Est si pensa ad un numero minore, invece scendendo nello Stivale la tendenza si inverte. Nel Centro, nel Sud e soprattutto nelle Isole la media si alza, raggiungendo il numero di 93 invitati. Analizzando il campione per età, emerge che i 24-44 anni sono la fascia maggiormente propensa alle feste di nozze con il maggior numero di ospiti.

Secondo quanto indicato da SWG si evince come gli uomini diano più importanza alla concretezza: per loro gli elementi a cui dare più peso in una festa di nozze sono la sala e il menù.
L’universo femminile invece si concentra maggiormente sull’aspetto estetico: l’abito da sposa è oggetto di grande attenzione, in maniera trasversale rispetto al livello culturale, geografico e dell’età. Le donne danno molta rilevanza anche al servizio fotografico e preferiscono un matrimonio intimo, ma allo stesso tempo divertente, invece l’uomo sceglie la sobrietà.

Per gli italiani il matrimonio deve essere prima di tutto allegro, e in secondo luogo rispettoso della tradizione, sia per le donne che per gli uomini. L’eleganza invece sembra amata soprattutto dagli over 45enni. Sembra ancora non prendere piede l’impiego della tecnologia: si è ancora poco propensi ad utilizzare inviti e ringraziamenti da mandare via mail.

Afferma Stefania Arrigoni, presidente dell’Associazione Wedding Planners: “La spesa per un wedding planner non è così eccessiva come si crede: si parte da 2.000/3.000 euro per l’organizzazione totale dell’evento ed è correlato al budget investito nel matrimonio. L’intervento del wedding planner aiuta nella gestione dei fornitori, permettendo di scegliere quelli che offrono il miglior rapporto qualità/prezzo, con un notevole risparmio di tempo e di stress a favore della qualità.”
Margherita Sartorio, research director presso SWG: “La ricerca che abbiamo condotto per l’Associazione Wedding Planners si è dimostrata interessante perché ha offerto una spaccato attuale sull’evoluzione del costume italiano nei confronti delle feste di nozze: le differenze di genere e le nuove tendenze emerse sono interessanti ed hanno un certo valore sociologico.”



Link: Associazione Wedding Planners

Autore della pubblicazione:
Encanto public relation
Addetto stampa
Encanto
Vai alla versione stampabile di questa news - Versione in PDF Crea PDF di questa news
Info su chi ha pubblicato questo testo
Leggi altri testi dello stesso autore
Leggi altre news che trattano lo stesso argomento (EVENTI)
» Clicca per leggere le ultime notizie pubblicate

ID: 164528


RSS Comunicati-Stampa.net, clicca per accedere alla pagina   Copyright © PuntoWeb.Net S.a.s.              Privacy | Regole servizio | Chi siamo | Pubblicità | Per la Stampa | Partners
 
PuntoWeb.Net Sas