CORSI

MEC ti invita a scoprire l'universo della colorazione 100% vegetale per capelli!

March 12 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Perché studiamo e sperimentiamo da anni colorazioni per capelli ipoallergeniche e prive di sostanze tossiche?

Enzo Binda, fondatore della MEC srl ci racconta: “quando cominciai a scoprire questo differente modo di colorare i capelli, spinto dalla consapevolezza della tossicità delle tinte classiche, mi venivano proposti prodotti “vegetali naturali” ma, leggendo le etichette, tutte le volte scoprivo che la realtà non corrispondeva alle promesse. Solitamente le scritte che troviamo sono praticamente illeggibili ed ingannevoli, per questo è necessario prestare la massima attenzione all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), la nomenclatura utilizzata a livello internazionale per identificare gli ingredienti presenti in un prodotto cosmetico.

A volte la costanza viene premiata, la mia ricerca è continuata sia in Italia che in Europa e si è concretizzata nella creazione e nella commercializzazione di prodotti che rispondono alle mie aspettative, prodotti 100% vegetali estratti da piante tintoriali, che sicuramente richiedono conoscenza ed attenzione per poter essere utilizzati al meglio, ma i risultati appagano pienamente. Tali polveri adeguatamente calibrate e mescolate hanno portato alla nascita di un’ampia gamma di colori notevolmente performanti e principalmente privi di tossicità ed anallergici.

Il traguardo raggiunto é il poter proporre alla propria clientela colori realmente 100% vegetali che garantiscano una copertura dei capelli bianchi.


Non dimentichiamo che le piante tintoriali, nel contempo, contribuiscono a ristrutturare le fibre capillari, sono ottime in presenza di desquamazione o problemi di natura cutanea e forniscono luminosità e volume (oltre ad essere degli evidenti disciplinanti naturali).

Accanto al primario desiderio di preservare la salute dei propri capelli e del proprio organismo, non é di secondaria importanza sottolineare come lo scegliere prodotti atossici significhi limitare la presenza di sostanze nocive nell’aria, nelle falde acquifere, nel mare evitando che passino attraverso i nostri rubinetti.

Scegliere prodotti 100% vegetali significa contribuire al mantenimento di un basso impatto ambientale, rispettare la fertilità del suolo e la biodiversità.”

Come possiamo comprendere se il prodotto cosmetico che stiamo per acquistare presenta una composizione rispettosa dell’ambiente e della nostra salute?
La risposta consiste nell’imparare a leggere e decifrare l’INCI.

Nelle etichette cosmetiche sono segnalati tutti i componenti del prodotto. Il primo ingrediente sulla lista è quello con un contenuto maggiore, gli altri, via via, con concentrazioni minori.

Fino ad ora abbiamo sempre pensato che se un ingrediente è consentito dalla legge risulti innocuo.

Purtroppo la realtà è differente.

Ci sono ingredienti autorizzati per legge che potrebbero essere fonti di allergie ed intolleranze come i siliconi, i parabeni e i petrolati contenuti in shampoo, bagnoschiuma, creme per il viso e per il corpo ed altri prodotti che vengono assorbiti dal nostro organismo.

Come possiamo accertare se un ingrediente cosmetico è da considerarsi rispettoso o potenzialmente dannoso per l’ambiente o non particolarmente benefico per la nostra salute?
E’ possibile consultare il Biodizionario (http://www.biodizionario.it/), in cui sono stati catalogati oltre 4000 ingredienti cosmetici a seconda del loro livello di accettabilità.

L’interesse da parte della clientela verso questo innovativo sistema di colorazione ci ha spinto ad organizzare mensilmente giornate informative gratuite tese ad incuriosire ed a documentare i professionisti del settore, introducendoli all’affascinante mondo delle polveri 100% vegetali, illustrando loro le tecniche di copertura dei capelli bianchi.

Enzo Binda

MEC - Colori Vegetali srl
Milano
E-mail: info@mec-colorivegetali.it



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Enzo Binda
Amministratore delegato - MEC Colori Vegetali srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere