MUSICA

Meliciano Sound Party, torna il festival aretino più bucolico

July 23 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Musica e divertimento nella verde campagna alle porte di Arezzo. Nella notte di venerdì 26 luglio è in programma uno degli appuntamenti più caratteristici dell’estate locale, il Meliciano Sound Party, che ogni anno registra l’entusiasmo e la partecipazione di centinaia di giovani che si ritrovano a Meliciano per stare insieme e per ballare sulle note delle band emergenti italiane. Il festival, giunto all’ottava edizione e ad ingresso gratuito, prenderà il via dalle 19.00 e troverà il proprio punto di forza in un suggestivo concerto calato in una cornice di rara bellezza tra le antiche pietre del borgo e i colori della bucolica campagna circostante. I grandi protagonisti del Meliciano Sound Party saranno il cantautore romano Giancane, i Campos e Filoq.

Musica e divertimento nella verde campagna alle porte di Arezzo. Nella notte di venerdì 26 luglio è in programma uno degli appuntamenti più caratteristici dell’estate locale, il Meliciano Sound Party, che ogni anno registra l’entusiasmo e la partecipazione di centinaia di giovani che si ritrovano a Meliciano per stare insieme e per ballare sulle note delle band emergenti italiane. Il festival, giunto all’ottava edizione e ad ingresso gratuito, prenderà il via dalle 19.00 e troverà il proprio punto di forza in un suggestivo concerto calato in una cornice di rara bellezza tra le antiche pietre del borgo e i colori della bucolica campagna circostante.

Il grande protagonista del Meliciano Sound Party sarà il cantautore romano Giancane, pseudonimo di Giancarlo Barbati, che ha prodotto due dischi da solista (“Una vita al top” e “Ansia e disagio”) che gli hanno permesso di farsi conoscere per testi caratterizzati da umorismo e dissacrante ironia. Forti attese sono anche rivolte verso i Campos, una band pisana nata nel 2011 che ha accolto l’invito di inserire Arezzo nelle date del tour estivo in tutta Italia: Simone Bettin, Davide Barbafiera e Dhari Vij costituiscono un trio pop-folk dove chitarra acustica, basso e percussioni elettroniche si uniscono per creare atmosfere tra il melodico e l’onirico. Ad arricchire ulteriormente il programma contribuirà il dj-set di Filoq che, da Genova, porterà la sua ricerca sonora tra jazz e musica elettronica, oltre al ritorno dei Magic Bonzo & His Phantasmagorical Band che sono ormai una presenza fissa del Meliciano Sound Party. La serata sarà aperta dai suoni del dj resident Diego Nicchi che completeranno il programma musicale del festival e si concluderà invece con il Meliciano Sound System Dj Set che, dopo i concerti, permetterà di ballare fino a tarda notte. La musica sarà affiancata anche dalla presenza di stand gastronomici dove mangiare e bere, mentre sarà offerta anche la possibilità di campeggiare nell’area verde limitrofa all’evento per chi arriva da fuori città o per chi vuole vivere le emozioni di trascorrere la notte in campagna. L’intero evento è, da sempre, promosso dal locale circolo Acli di Meliciano recentemente intitolato alla memoria di Sauro Sestini che ha rinnovato il proprio impegno nei vari aspetti organizzativi con il coinvolgimento dell’intera comunità paesana. «Un piccolo paese, un grande party - commenta il presidente del circolo Andrea Gori. - Di anno in anno rinnoviamo il connubio tra la musica delle band emergenti italiane, la bucolica campagna che circonda il nostro paese e la voglia di divertirsi e di stare insieme che caratterizza i giovani, andando così a proporre una festa della musica che è ormai un appuntamento atteso e partecipato da centinaia di persone».

Licenza di distribuzione:
Marco Cavini
Responsabile pubblicazioni - Uffici Stampa Egv di Cavini Marco
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere