ECONOMIA e FINANZA

Mobility 4.0: Doxa & Connexia raccontano la mobilità degli Italiani digitali

March 23 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nel variegato contenitore della MDW, produttori e distributori a confronto con la mobilità del futuro. Doxa e Connexia analizzano sentimenti e aspettative degli Italiani. 7 i trends dell’Automotive di domani.

Cosa è la mobilità oggi e cosa ci si aspetta che diventi nel prossimo futuro?

Interrogativi di straordinaria attualità, incentrati sul ruolo-chiave che gioca e/o – presto – giocherà l’Automotive 4.0 all’interno del panorama della mobility nazionale, temi che stanno a cuore a chiunque occupi un ruolo attivo nella filiera e ai quali hanno risposto insieme Doxa e Connexia, offrendo una serie di proposte interpretative e individuando 7 trends verso i quali il mercato e l’utenza si stanno rapidamente orientando.

Doxa, azienda leader per le ricerche e le analisi di mercato, e Connexia, data driven creativity agency, anime diverse eppure complementari del Gruppo Doxa, hanno condotto un’analisi articolata della trasformazione digitale in corso, dell’evoluzione di comportamenti e abitudini, del profondo rinnovamento del mercato italiano dell’Automotive, indagando le modalità con le quali auto, moto e mezzi di trasporto in genere vanno a inserirsi in un contesto in rapido mutamento e con sviluppi imprevisti.

Il confronto a tutto tondo non ha trascurato i tanti temi caldi che ruotano introno alla mobilità: il “percepito” rispetto alle vetture diesel, l’orientamento verso soluzioni ibride ed elettriche, i concetti di “utilizzo” vs “possesso” del mezzo, il ruolo degli strumenti finanziari, la guida autonoma, solo per citarne alcuni.

L’esperienza e le competenze digitali di Doxa e Connexia, la capacità di interpretare dati e contesti, la flessibilità e l’intuito nell’intercettare la direzione del cambiamento che le aziende sono inevitabilmente chiamate ad affrontare per restare con successo sul mercato. Un bagaglio di abilità al servizio dell’Automotive.

“Siamo portatori di un approccio nuovo ai temi dell’Automotive – commenta Barbara Galli, Mobility BU Director di Doxa – Consideriamo significativo analizzarli e pensarli come un segmento di assoluta rilevanza, parte della mobilità, all’interno di un mondo connesso, da esplorare e comprendere anche grazie al digitale, per come si presenta, agisce ed è interagito, in primis nel web. Un metodo di indagine, il nostro, in cui la ricerca incontra il marketing e le vendite, per favorire l’engagement, anticipare e comprendere gli elementi di discontinuità, e individuare gli insight rilevanti”.

“Monitorare e analizzare il conversato, mappare lo scenario e le iniziative di comunicazione dei vari brand e, più in generale, analizzare il dato, rappresenta la base di partenza per progettare strategie efficaci e una creatività veramente data driven – dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia – Rispetto all’evoluzione del mercato Automotive, per poter lavorare con concretezza e visione alla definizione dei piani di comunicazione e strategie digital e social media, abbiamo individuato alcune tendenze che pensiamo segneranno mercato, abitudini di consumo e comportamenti, sulle quali sappiamo lavorare e intervenire: massima attenzione alla personalizzazione e all’unicità dell’esperienza offerta (AR&VR); interfacce conversazionali evolute, che introducono il linguaggio naturale; semplificazione dei processi di analisi dei dati funzionali alle azioni di marketing, grazie all’intelligenza artificiale, con relativo incremento importante dell’automazione; contenuti video & live streaming sempre più attrattivi; engagement sempre e comunque; coinvolgimento attivo degli influencer. Tutti elementi di un puzzle complesso, tante facce diverse a rappresentare il mercato Automotive oggi, tutte "chiavi" per costruire e orientare efficacemente creatività e comunicazione attraverso l’analisi del dato”.

Doxa

Da 70 anni DOXA è sinonimo di ricerche di mercato in Italia. Fondata nel 1946, si è sempre posizionata fra le prime aziende nel settore in termini sia di dimensioni sia di qualità e affidabilità. DOXA è la prima società a capitale interamente italiano, indipendente, ma con un network consolidato a livello internazionale. Dopo oltre 70 anni, DOXA continua ad essere scelta per indirizzare e supportare le scelte strategiche di aziende e istituzioni. La spinta verso l’innovazione di prodotto per adattare le soluzioni di DOXA a un mercato in continuo cambiamento insieme al rigore scientifico è da sempre alla base del lavoro di DOXA. L’esperienza consolidata spazia dai grandi studi di scenario alle analisi della misurazione e analisi delle relazioni delle aziende con i propri clienti, agli approfondimenti quali-quantitativi sui brand, sui prodotti, sulla distribuzione e sulla comunicazione. Il focus è sempre più digitale. DOXA ha integrato da tempo le ricerche di mercato con i big data, gli analytics, il marketing e la comunicazione. Doxa ha un team di oltre 100 professionisti e ben 1.000 collaboratori su scala nazionale. A questi si aggiungono 5.000 shoppers e 10.000 crowd attivi. Sono controllate da Doxa Doxapharma e Connexia. www.doxa.it

Connexia

Connexia è la prima data driven creativity agency con una mission precisa: pensare e sviluppare progetti che uniscono dati, strategia, creatività e tecnologia.
I dati sono le fondamenta di ogni strategia di business e comunicazione che proponiamo: l'appartenenza al gruppo Doxa ci permette di approfondire scenari di mercato e target di riferimento dei nostri clienti utilizzando un approccio data-driven e misurando ogni singola azione e attività.
Grazie ad un team di 100 consulenti, appassionati esperti di comunicazione, raccontiamo idee e valori di brand costruendo esperienze uniche e coinvolgenti, che vivono su ogni canale e coprono l’intera filiera del processo di comunicazione. Dalle media relation alla video production, dalle attivazioni social alle campagne ATL, passando per gli eventi e arrivando fino allo sviluppo di digital platform e alla reputazione delle marche online: tutte le nostre service line seguono l’approccio data-driven. Pensiamo social ma non abusiamo delle definizioni storytelling ed engagement: è nella nostra natura ideare percorsi di comunicazione creativi, che sappiano catturare l’attenzione sempre e dovunque. Per diventare memorabili. www.connexia.com



Licenza di distribuzione:
Luisa Monterisi
Communication Specialist - Connexia S.r.l.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere