ARTE E CULTURA

Museo archeologico e preistorico precolombiano della Martinica a Fort de France..

November 8 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In mostra resti archeologici dal 4 ° secolo aC a circa il 16 ° secolo dC

Museo archeologico e preistorico precolombiano della Martinica.

Museo dipartimentale.
Il Museo Archeologico conserva e diffonde i più antichi oggetti del patrimonio trovati in Martinica (500 a.C.).
In mostra resti archeologici dal 4 ° secolo aC a circa il 16 ° secolo dC: la prova dell'esistenza della vita e di un'organizzazione sociale in Martinica molto prima dell'arrivo degli europei.
Oltre agli oggetti archeologici mobili come ceramiche, oggetti in pietra e conchiglia, ossa e un dono di un gioiello colombiano preispanico, il museo espone altre sfaccettature della nostra eredità amerindia. Il visitatore è invitato a capire meglio la storia amerindi della Martinica attraverso oggetti della vita quotidiana abituati allora che abbiamo preso in prestito nel 20 °secolo dagli amerindi della Guyana francese, Brasile, Venezuela e Dominica.
Lo scopo del Consiglio Generale è di rendere questa conoscenza globale dei "primi popoli" delle Indie occidentali a disposizione di quante più persone possibile attraverso il Museo di Archeologia oggi e in futuro attraverso il MUCAPA (Museo delle civiltà americane delle Piccole Antille ).





Il mandato: acquisire, sviluppare, preservare e diffondere
Il museo è ospitato nell'ex edificio per le forniture militari che fu completato nel 1898. Il museo vide la luce nel 1970 con il Sig. Mario Mattioni come curatore, uno dei pionieri dell'archeologia in Martinica.
Nel 1983, con l'aiuto del Dipartimento dei musei francese (DMF), il museo divenne l'archeologia precolombiana e il museo preistorico della Martinica. Appartiene al Consiglio Generale della Martinica ma è sotto il controllo tecnico del DMF. Offre al pubblico la più grande e diversificata collezione di archeologia nelle Piccole Antille. Come molti di questi musei, il Museo di Archeologia ha ottenuto il marchio "Musée de France" nel 2003. Questo sigillo viene regolarmente rivisto dal DMF, che effettua una valutazione scientifica .
Il museo ha una biblioteca aperta al pubblico su appuntamento e spazio di archiviazione contenente oggetti trovati durante gli scavi in �<� Nel corso degli anni, con il sostegno di donatori e depositanti, il museo ha ampliato le sue collezioni. Ora offre al pubblico l'accesso a tutti loro attraverso immagini e documenti.


Il museo nel progetto
Il museo contribuisce al database del patrimonio della Martinica non solo resti archeologici, ma anche una ricca collezione di fotografie della Martinica negli anni '60 della collezione Arlette Lameynardie che ci invita a seguire lo sviluppo della nostra isola sia attraverso fotografie aeree che attraverso scene di vita quotidiana ed eventi economici e sociali.
La partecipazione al database del patrimonio della Martinica è un modo per il museo di contribuire allo sviluppo della ricerca scientifica e di dare al pubblico di oggi e di domani l'accesso al patrimonio della Martinica.





INFO:
Museo Archeologico
Rue de la Liberté

97200 Fort-de-France- Martinique.

Tel: +596 (0) 596 71 57 05

Licenza di distribuzione:
Maura Capanni
Corrispondente settore cultura - RETERICERCA
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere