EDITORIA

Nasce il premio alla comunicazione che fa bene

May 18 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’iniziativa di Oltre La Media Group ed EG MEDIA SB

In uno scenario come quello attuale in cui aziende e istituzioni vivono, ancor più di ieri, la necessità di riflettere sul loro ruolo all’interno della società, nasce il premio la “Comunicazione che fa bene”, promosso da Oltre La Media Group ed EG MEDIA SB. In questo percorso convergono le esperienze di un editore impegnato nella promozione della cultura della comunicazione e di EG Media SB, start-up innovativa for benefit con una forte expertise nella valorizzazione della responsabilità sociale e ambientale d’impresa, dal 2018 impegnata per promuovere la Comunicazione che fa Bene.

Il Premio “Comunicazione che Fa bene”, che riprende il payoff di BeIntelligent, il magazine digitale di EG Media e l’esperienza maturata da quest’ultima, vuole portare all’attenzione di tutti l’importanza del ruolo cruciale dell’industria pubblicitaria nell’affrontare le sfide dello “Sviluppo Sostenibile” (SDGs 2030), puntando i riflettori su quelle marche che comunicano la propria sostenibilità ambientale e sociale e supportandole nello stabilirne i nuovi benchmark.

L’Award vuole premiare quei progetti che hanno scelto di utilizzare le risorse creative per migliorare il mondo in cui viviamo e contribuire a garantire un futuro sostenibile per tutti. Il premio per la “Comunicazione che Fa Bene” verrà assegnato alle campagne che avranno dimostrato di avere un impatto duraturo e misurabile nel tempo e a quelle imprese che hanno operato in modo autenticamente sostenibile tanto da essere riconosciute come tali dai propri stakeholder, riuscendo a distinguersi dai concorrenti. La “Comunicazione che fa bene” è un riconoscimento che nasce per promuovere quelle azioni di comunicazione virtuose capaci di sensibilizzare l’opinione pubblica e di generare un cambiamento positivo nelle abitudini dei cittadini e dei consumatori e che fonda le sue radici nel Manifesto per la Comunicazione che fa Bene promosso da BeIntelligent.

Novità unica e assoluta, per la prima volta a far parte delle Giurie di settore ci sarà un ROBOT sviluppato da EG Media che permetterà di sostenere l’affidabilità dei risultati, almeno dal punto di vista della solidità delle azioni intraprese dalla azienda e comunicate attraverso le campagne candidate.

Grazie alla collaborazione con la piattaforma digitale BeIntelligent.eu i lavori di selezione potranno infatti usufruire del nuovo metodo automatizzato sviluppato da EG Media SB, editore di BeIntelligent, insieme al Politecnico di Milano e al Consorzio per il Trasferimento Tecnologico C2T, per verificare l’attendibilità della comunicazione avviata dal brand relativa alla sostenibilità e alla responsabilità aziendale.

La scadenza della presentazione dei progetti è fissata il 30 giugno e la premiazione sarà organizzata in forma digitale nell’autunno di quest’anno.

Per iscrizioni e informazioni: eventi@oltrelamediagroup.it.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Elena Grinta
editor e Amministratore - EG Media Sb s.r.l.
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere