SOCIETA

Nessuna appartenenza alla rete di Pascucci Alessio di Cerveteri

January 18 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con riferimento alla nota apparsa dal titolo " Pascucci lancia la rete di sindaci e comitati per dire no alla discarica in provincia ", la nostra associazione di volontariato precisa che non fa parte della rete politica del fondatore del movimento Italia in comune

Le associazioni devono mantenere una connotazione apartitita, ma soprattutto coerente, non saremo quindi tra coloro che si fanno tirare la giacchetta dal
sindaco #alessiopascucci .
Egli che ci rappresenta in quanto non si è sufficientemente adoperato per la chiusura della discarica di Cupinoro, per il recupero dei fondi post mortem, per la trasparenza sui dati dei rifiuti raccolti e differenziati nella sua città. 

Di fatto il Sindaco Pascucci non ha collaborato con le associazioni e i comitati per il rispetto del contratto d'appalto nel suo comune ad oggi ancora non pedissequamente onorato.
Ed infine non si è adoperato per la costruzione di un impianto , su un sito da individuare, al fine di riciclare e recuperare i rifiuti.

Questa la sua dichiarazione del 2015 《 la linea comune che le nostre Amministrazioni comunali intendono seguire è quella di riportare la gestione dei rifiuti all'interno delle politiche della sostenibilità ambientale e di una gestione virtuosa del rifiuto all'interno del territorio in quest'ottica gli obiettivi comuni da conseguire in tempi brevi sono in raggiungimento di un livello elevato di raccolta differenziata e la drastica riduzione del volume del rifiuto indifferenziato possibile mediante la realizzazione di un ciclo virtuoso dei rifiuti spetta alla politica creare le condizioni per raggiungere tali obiettivi
Appare quindi del tutto in controtendenza che egli gridi " al lupo al lupo" essendo stato il primo - è sempre in prima linea per gli annunci - a dire di voler fare un impianto recupero rifiuti sul territorio, per poi constatare a distanza di qualche anno , un nulla di fatto..

Pertanto oggi abbiamo inviato una documentata missiva alla sindaca Virginia Raggi su Città Metropolitana, al Ministro dell'ambiente ,al fine di contestare autonomamente il nostro NO alla discarica sul litorale.
Discarica già aggravata da quella di Cupinoro, divenuta negli anni una montagna.
Mentre sui siti da bonificare,  informiamo Pascucci che il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del... è già in possesso di tali dati , reperibili sul sito Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e Ambiente.

Cerveteri, il comune amministrato da 8 anni da Alessio Pascucci, ha molti problemi di in Qui aumento ambientale, vedasi fossi, scarichi abusivi a mare, impianti di depurazione scarsi.
Dopo ben 7 anni in cui Cerveteri non ha toccato neanche il 15% di Raccolta Differenziata i. Ed oggi si attesta anvora tra quelli a più basso rendimento ma con una tariffa Tari tra le più alte in Italia. Mentre, sul Governatore del Lazio Nicola Zingaretti e sul suo ex assessore alle politiche del territorio, mobilità e rifiuti, Michele Civita , che non hanno mai formulato ed attivato il PIANO RIFIUTI DEL LAZIO. ,non crediamk possano mjovere critiche a nessuno vista la mancanza di priorità che hanno attribuito al tema ambientale.

Sede di Cerveteri 
Il Presidente F. Toto 
Associazione di volontariato Mamme Etrusche 
#NODISCARICA #FONDIPOSTMORTEMCUPINORO #IMPIANTIBIOSOSTENIBILI #GESTIONERIFIUTI 



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Francesca Toto
Presidente - Associazione di volontariato Mamme Etrusche
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere