INTERNET

Non conta il numero di fan su Facebook ma quanto sono coinvolti

August 29 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Hai una pagina Facebook aziendale e magari hai già raggiunto un buon numero di fan ma sono poco attivi nei confronti dei contenuti pubblicati? E’ una situazione che mi trovo davanti molto spesso e proprio per questo ho deciso di darti 3 consigli utili per incrementare l’engagement della pagina Facebook.

Se hai già una buona base di fan fidelizzati ti dò una buona notizia: il 79% degli utenti è più propenso ad acquistare da brand per cui ha cliccato Mi Piace ed è per questo che coinvolgere i fan è oggi essenziale.

I metodi per incrementare fan ed engagement sono molteplici: creare post virali, postare immagini e video negli orari di maggiore visualizzazione, ecc ma quello che consiglio io ai miei clienti sono le promozioni che possono aiutare in modo semplice e immediato a raggiungere gli obiettivi di business prefissati.

Scegli la promozione più adatta alla tua azienda e ai tuoi fan



Immagino ti starai chiedendo quale sia il tipo di promozione in grado di farti ottenere i risultati desiderati, naturalmente la risposta è dipende: dall’azienda, dai fan, dagli obiettivi. Vediamo quindi 4 tipologie di promozione che puoi utilizzare sulla tua pagina, ricordandoti sempre di rispettare le policy di Facebook per non incorrere in sanzioni e blocchi della pagina.

Concorso a sorteggio: semplice da realizzare e nel meccanismo prevede che l’utente compili un form con i suoi dati per partecipare all’estrazione previa accettazione di diventare fan della pagina. Un’idea per incrementare l’engagement della pagina Facebook è permettere all’utente di partecipare al concorso una volta al giorno. Questa è una tipologia di promozione che vale per ogni tipo di azienda, sia B2B sia B2C.

Offerte e sconti: richiede all’utente di compiere un’azione sulla pagina, ad esempio fare “Mi Piace” per avere accesso a un coupon con una percentuale di sconto, oppure la richiesta è quella di condividere l’offerta sulla propria bacheca portando ad un incremento del numero di fan e della visibilità dell’azienda. Ricorda che per convincere l’utente a procedere l’offerta deve essere accattivante e lo sconto significativo.

Contest: più impegnativi da realizzare si basano su una determinata abilità dell’utente coinvolto che ad esempio deve postare immagini con determinati requisiti e la cui vittoria è decisa dal voto del pubblico o da una giuria. Il contest più utilizzato è quello fotografico. Grazie al voto diffuso e alla promozione fatta dai partecipanti si può incrementare in breve tempo la visibilità e credibilità della pagina aziendale e conseguentemente dei prodotti e servizi offerti. Il contro sono i costi non bassissimi in quanto va sviluppata un’app proprietaria e vanno messe a budget le imposte obbligatorie previste da Facebook per evitare pesanti sanzioni.

Promozioni su più social: a differenza della promozione di cui ho parlato prima qui l’utente per accedere allo sconto deve fare l’azione su un altro social, ad esempio visitare la pagina Facebook e poi pubblicare una foto su Instagram. Si tratta di una promozione molto utile se i clienti del brand sono attivi su più social o per spostare i fan da un social all’altro sulla base degli obiettivi aziendali. Fondamentale è la semplicità del meccanismo.

In conclusione le promozioni sono davvero utili per incrementare l’engagement della pagina Facebook, attirare nuovi fan e raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati, ad esempio l’aumento degli iscritti alla mailing list. Le regole da seguire però sono tante, soprattutto nel caso dei contest, e per questo il mio consiglio è rivolgersi a qualcuno che sia competente in materia di social media marketing per evitare penalizzazioni e sanzioni.

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cristina Skarabot
Consulente Web Marketing - Cristina Skarabot
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere