AZIENDALI

Numeri in crescita nel 2019 per Serenissima Ristorazione

September 25 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Nel business plan di Serenissima Ristorazione, oltre 100 milioni di euro fino al 2022 tra acquisizioni e nuovi centri cottura a presidio del territorio

Serenissima Ristorazione approva il bilancio d’impresa del 2019, con percentuali in aumento rispetto al precedente. Nei piani della società, per i prossimi anni, acquisizioni e nuovi centri cottura pensati in totale sicurezza igienico-sanitaria.

Serenissima Ristorazione approva il bilancio 2019

Serenissima Ristorazione ha dato l’ok definitivo al bilancio aziendale 2019, segnato da numeri in crescita rispetto alle previsioni. Il valore di produzione ha ecceduto i 412 milioni di euro, in aumento del 30% rispetto al 2018, mentre il fatturato consolidato di 408 milioni è cresciuto del 31,32% rispetto al precedente esercizio. Per quanto riguarda invece l’utile e l’EBITDA si sono registrate percentuali più contenute ma comunque molto positive, rispettivamente pari all’1,49% e al 17,26% in più se paragonati al 2018. Gli eccellenti numeri di bilancio sono conseguenza di un business plan ambizioso, nel quale sono stati stanziati più di 100 milioni di euro di investimenti per il 2019-2022 con l’obiettivo di supportare un consistente piano di acquisizioni, per una presenza sempre più capillare sul territorio, e di creare nuovi centri di produzione in compliance con i più elevati standard di sicurezza igienico-sanitaria. Inoltre Serenissima Ristorazione, durante l’anno passato, ha anche acquisito la società Euroristorazione, insieme ai suoi 2.900 lavoratori e 17 centri cottura dai quali ogni anno escono oltre 20 milioni di pasti destinati a scuole, ospedali e imprese. Tale operazione permetterà alla società, tra le altre cose, di allargare il proprio pacchetto clienti nelle zone presidiate.

Serenissima Ristorazione: tutti i numeri della società

Serenissima Ristorazione ha poi comprovato la propria stabilità finanziaria attraverso la recente vittoria del Premio Industria Felix, assegnato annualmente alle aziende italiane caratterizzate dai migliori risultati gestionali e dalla maggiore affidabilità economica, posizionandosi così tra i player di primo piano nel proprio comparto e forte di numeri come 50 milioni di pasti garantiti, 14 realtà collegate, 9.500 lavoratori nazionali e internazionali e oltre 120 ospedali e 250 strutture socio-assistenziali servite. “Quest’anno i dati di bilancio mostrano un vero e proprio salto in avanti, con un sensibile aumento del valore di produzione che conferma come il nostro sia un gruppo solido che non intende fermarsi”, ha dichiarato Mario Putin, Presidente di Serenissima Ristorazione. “Anche in futuro continueremo ad investire nella costruzione di nuovi centri cottura all’avanguardia per migliorare il servizio che ogni giorno offriamo ai nostri clienti. Un progetto ambizioso che non sarebbe possibile senza il lavoro dei nostri 9.500 dipendenti che voglio ringraziare personalmente insieme ai membri del CdA e a tutti i nostri collaboratori che, anche in un periodo complesso come quello che stiamo attraversando in questi ultimi mesi, hanno dimostrato una passione e uno spirito di sacrificio encomiabili”.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere