SOCIETA

Nuova truffa nelle case di riposo: i truffatori sono finti corrieri espresso! Già due arresti

March 4 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

CODACONS: attenzione a chi aprite le porte di casa vostra, anche se appaiono come dipendenti di un marchio conosciuto e non esitate a chiederci aiuto, saremo pronti ad aiutarvi nel risolvere questa problematica! Contattate info@codaconslombardia.it e “acciuffa la truffa"

Il piano è semplice ed efficace. Truffatori si presentano presso le case di riposo come corrieri espresso dicendo di avere una consegna da fare di persona. Una volta entrati nello stabile, tuttavia, iniziavano a riempire le loro borse con oggetti di valori sottratti alle persone più fragili.

Le indagini degli inquirenti hanno portato fino ad ora già a due arresti nella zona della provincia di Varese, tuttavia è probabile che lo stesso sistema sia messo in atto da altri soggetti che in queste ore sono libere di agire.

Codacons: Auspichiamo un veloce intervento degli inquirenti, che anche in questo caso si sono dimostrati in grado di prevenire ulteriori truffe della banda con efficacia. Purtroppo, però, è in aumento il numero di truffe di questa natura fa leva sul’innato desiderio degli utenti di aiutare gli altri e aprire a chi sembra fidato! Noi, con il team di legali esperti in casi come il vostro siamo pronti a tutelarvi! “acciuffa la truffa” contattando info@codaconslombardia.it.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere