AZIENDALI

Oggi Il bilancio aziendale non basta più!

November 23 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

L’azienda non è una sommatoria di dati di attivo e passivo ma un organismo vivo, complesso. Possiamo paragonarla ad una robusta quercia, che cresce, si evolve, genera rami, foglie, fiori e frutti. Come tutti le piante, se la quercia vuole diventare rigogliosa, deve crescere su un terreno fertile, l’humus.

L’humus aziendale è dato:

- dalla qualità e sviluppo delle risorse umane;
- dalle politiche degli investimenti;
- dalla conoscenza del mercato;
- dalle competenze tecnologiche;
- dalle relazioni socio-economiche;
- dalla manutenzione degli impianti;
- dai rapporti con la clientela.

Questi sono gli elementi indispensabili, senza i quali un’azienda non può né crescere né restare in vita.

Nell’humus, affonda le radici il tronco, struttura portante dell’albero e via percorsa dalla linfa, che porta alimento alle foglie, ai fiori, ai frutti.Il tronco dell’azienda è costituito dai processi che irrobustiscono e creano crescita economica.

I processi formano la gestione caratteristica dell’impresa e sono ripartiti in quattro aree: acquisto, produzione, amministrazione e vendita.

In primavera, i rami gemmano dando vita ad una chioma verde e sontuosa. Allo stesso modo, i processi di base generano altre processi: i costi, la flessibilità, le relazioni con la clientela, l’innovazione e lo sviluppo, la qualità, etc. Questi costituiscono una conseguenza dei processi produttivi. Se un’azienda ha processi produttivi sani, lo sono anche i processi derivati.

L’insieme della gestione caratteristica e dei processi derivati portano alla nascita dei frutti: i ricavi. Con tale metafora, sottolineiamo quanto le aziende siano organismi complessi: per arrivare al frutto (il ricavo), la strada è lunga.

Se l’agricoltore/imprenditore avrà avuto buona cura del suo albero, i fiori si trasformeranno in frutti; altrimenti non si raccoglierà un bel niente. A differenza dell’albero, l’azienda deve evitare l’arrivo della maturità, che porta con sé il declino, pericolosa anticamera della crisi.

Come fa un’azienda a restare “sempre verde” e, soprattutto, quali strumenti deve adottare?
Esiste oggi, un con apposito software che permette di per poter accertare lo stato di necessità finanziaria aziendale;

Il servizio può essere attivato accedendo ad una apposita piattaforma che consente di verificare costantemente lo stato di salute della propria azienda, semplicemente compilando correttamente i 10 pilastri considerati colonne fondamentali per una corretta ed efficiente gestione aziendale:

1) PIANIFICAZIONE STRATEGICA
2) AZIENDA ROS o TOCI
3) MAPPA STRATEGICA
4) INDEBITATI BENE
5) ORGANIGRAMMA
6) INNOVAZIONE STRATEGICA
7) CONTROLLO DI GESTIONE
8) REINVESTI GLI UTILI
9) DELEGA IL QUOTIDIANO
10) RIPARTISCI GLI UTILI

il Cliente una volta che avrà attivato la piattaforma, potrà accedere ai servizi presenti all’interno della stessa tra cui:

- Cruscotto Aziendale;
- Lezioni esplicative;
- Video Tutoriali;
- Numero verde del servizio;
- Recapito telefonico personale del professionista




Licenza di distribuzione:
Walter Paolo Lorenzi
Welfare Aziendale & Family - Legal Banker - Lorenzi Walter Paolo
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere