EVENTI

Oktoberfest in auto: come muoversi

September 13 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Almeno una volta nella vita tantissimi italiani si mettono in viaggio verso Monaco di Baviera per vivere la follia alcolica dell’Oktoberfest, quasi come se fosse un pellegrinaggio religioso. Solo negli ultimi 5 anni l’Oktoberfest ha registrato una media di 6,3 milioni di partecipanti ogni anno, di cui più di 1 milione italiani . Molti scelgono di arrivare in Germania in auto per risparmiare e per tornare a casa con il portabagagli pieno di souvenir. Dal momento che manca poco alla 183º edizione della festa della birra più popolare al mondo (17 settembre - 3 ottobre), HAPPY-CAR ha deciso di mettere insieme qualche consiglio utile per tutti coloro che hanno intenzione di raggiungere l’Oktoberfest in auto.

Viaggiare in auto è decisamente più comodo: non ci sono orari da rispettare, è possibile raggiungere punti d’interesse più distanti una volta in loco ed al ritorno si possono trasportare nel portabagagli souvenir e prodotti tipici senza limiti di peso. Per questo motivo, probabilmente, chi parte dal nord Italia raggiungerà l’Oktoberfest con la propria auto, condividendo il viaggio con gli amici e risparmiando così anche sui costi.
Chi arriva da più lontano invece, sceglierà di noleggiare un’auto una volta atterrato all’aeroporto di Monaco per potersi spostare più liberamente in città. Secondo i dati raccolti dal team di www.happy-car.it, noleggiare un’auto a Monaco di Baviera nel periodo dell’Oktoberfest risulta meno costoso che in passato. Se nel 2014 i prezzi si aggiravano in media intorno ai 35,77€ al giorno, nel 2016 sono scesi a 33,44€ al giorno.
Che decidiate di partire da casa con la vostra auto o di noleggiarla una volta a Monaco di Baviera, HAPPY-CAR vi propone alcuni consigli pratici per rendervi il viaggio più piacevole.

1. I limiti di velocità in Germania
Al contrario di quanto spesso si narri, i limiti di velocità in Germania non sono poi così diversi da quelli in vigore in Italia. Se non diversamente specificato, il limite di velocità in centro città è di 50km/h, mentre sulle strade statali è di 100km/h (90km/h in Italia). Per quanto riguarda le autostrade, in linea di massima non vi sono limiti, ma viene consigliata una velocità di 130km/h. Tuttavia è bene prestare attenzione ai cartelli stradali, perché molti tratti della rete autostradale prevedono limiti di 100 o 120km/h (130km/h in Italia).

2. Circolare in auto nel centro di Monaco di Baviera
In Germania è in vigore un sistema di bollini da esporre sul vetro dell'automobile per indicare la categoria inquinante del veicolo. Il bollino può essere di tre tipi: rosso, giallo o verde, a seconda dell’anno di immatricolazione dell’auto e del motore integrato, se a benzina o gasolio. Le zone a traffico limitato sono contrassegnate da cartelli stradali indicanti il tipo di bollino necessario al transito.

L’accesso al centro di Monaco di Baviera, che comprende anche l’area in cui si tiene l’Oktoberfest, è consentito esclusivamente alle automobili dotate di bollino verde. Chi arriva dall’Italia in auto potrà acquistare il bollino online direttamente dal sito del centro di revisioni TÜV (www.tuev-sued.de) prima della partenza. Coloro che invece decideranno di noleggiare un’auto a Monaco di Baviera una volta atterrati, dovranno richiedere il bollino all’agenzia di autonoleggio.

3. Parcheggiare in prossimità dell’Oktoberfest
La cosa migliore da fare è prenotare un hotel con disponibilità di parcheggio e raggiungere l’Oktoberfest tramite mezzi pubblici. Purtroppo però, gli alberghi più vicini al centro sono i primi ad esaurire la disponibilità e per trovare una sistemazione non troppo costosa bisogna accontentarsi di zone di periferia.
Per raggiungere l’Oktoberfest vi consigliamo, in tal caso, di utilizzare una delle numerose aree Park & Ride situate in prossimità delle stazioni della metropolitana. In totale sono disponibili 28.177 posti auto, di cui 15.424 completamente gratuiti e 12.753 con un costo che varia da 0,50€ a 1,50€ al giorno a seconda della distanza dal centro.
In generale, le stazioni della metropolitana più vicine all’Oktoberfest sono Theresienwiese e Schwanthalerhöhe (entrambe su U4 ed U5), Goetheplatz e Poccistraße (entrambe sulle linee U3 ed U6) ed infine Hackerbrücke e Hauptbanhof raggiungibili con la S-bahn e distanti pochi minuti a piedi dal festival.

4. Bere birra e mettersi alla guida
Inutile negarlo, all’Oktoberfest si va principalmente per bere dell’ottima birra. Spesso in quantità spropositate. Se decidete dunque di osservare questa tradizione concedendovi un litro di birra dopo l’altro fino a sera inoltrata, per entrare nello spirito della festa, vi suggeriamo di non mettere mano al volante la sera stessa e di fare un’abbondante colazione il mattino seguente per essere sicuri di non avere alcol residuo nel sangue.
I limiti da rispettare in Germania sono di 0,0 g/l per i neopatentati o conducenti con età inferiore ai 21 anni e di 0,5 g/l per tutti gli altri. Notate bene però che già a partire da 0,3 g/l siete punibili dalla legge in caso di disturbi o incidenti. In generale le multe per guida in stato di ebbrezza vanno dai 250€ ai 1.500€ con ritiro della patente da 1 a 3 mesi.



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere