SALUTE e MEDICINA

Olio di crusca di riso, l'elisir perfetto per la tua pelle

June 20 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

In questi ultimi anni, nella nostra moderna società si è diffusa una tendenza a riscoprire tutto ciò che è più naturale possibile.  Il progresso, infatti, spesso è stato sinonimo di un'incessante incremento di patologie allergiche che hanno spinto anche gli stessi medici ad invitare i propri pazienti a riscoprire i prodotti che oggi, nel mercato, vengono contraddistinti come naturali o biologici.

La riscoperta del biologico ha interessato diversi campi, come quello della medicina, in cui si ricorre alle tisane della nonna o ad alcune erbe mediche per curare comuni patologie provocate da stress e non solo. 
Il biologico, poi, sta prendendo piede anche in materia di alimentazione, dal momento che nei migliori supermercati possiamo trovare scaffali allestiti ad hoc per ospitare marmellata, legumi, uova e verdura biologica.
Infine, la riscoperta del biologico ha interessato anche il campo della cura del corpo, ove a quanto pare sta riscuotendo un grande successo. 

Le donne, ma adesso anche gli uomini, riservano particolare attenzione alla cura del proprio corpo. Per questa ragione, quindi, si è sempre alla ricerca del prodotto più efficace e dai risultati effettivamente tangibili. E non solo, poiché in questi ultimi anni si bada molto al fatto che il prodotto, per quanto possa fare miracoli sul nostro aspetto fisico, a lungo andare non deve nuocere alla nostra pelle favorendo la comparsa di reazioni allergiche.
Ecco quindi, anche in questo campo, il ricorso a prodotti che siano il più possibile biologici e, quindi, per nulla aggressivi. 

In questo contesto si colloca l'olio di crusca di riso, che sta alla base di numerosi prodotti biologici e naturali usati per la cura della pelle.
L'olio di crusca di riso è estratto dal germe e dalla pula del riso ed è particolarmente conosciuto per le sue numerose proprietà benefiche. 
Occorre ricordare, infatti, che l'olio di crusca di riso è ricco di vitamina E, un potente antiossidante e presenta anche una buona quantità di alfa-orizanolo. 
Questa sua composizione lo rende perfetto per un uso culinario, laddove è rinomato per le sue proprietà analgesiche e la sua capacità di contrastare il colesterolo cattivo, abbassando la percentuale di zuccheri presente nel sangue. 
L'olio di crusca di riso, però, viene usato anche nella cosmesi soprattutto femminile poiché, come dicevamo, è ricco di Vitamina E, potente antiossidante che combatte i radicali liberi connessi ad un precoce invecchiamento della pelle. 
In cosmetica l'olio di crusca di riso viene utilizzato soprattutto per trattare le pelli mature, irritate e spente, oltre che per curare i disturbi legati al contorno degli occhi. Questo perché la sua composizione gli conferisce anche delle proprietà lenitive e decongestionanti. In generale, grazie alla sua texture secca, l'olio di crusca di riso può essere applicato anche su pelli miste e grasse.

Per un uso cosmetico, in generale, l'olio di crusca di riso può essere utilizzato sia puro sia mescolato ad altri oli essenziali o burri vegetali. 
L'olio può essere comodamente tenuto nel mobiletto del bagno, in modo da averlo a portata di mano. Tuttavia può accadere che a temperatura ambiente l'olio di crusca di riso si solidifichi leggermente. In questo caso, allora, non è necessario riscaldare l'olio, ma basterà passare la bottiglia sotto il getto di acqua calda.

In merito all'utilizzo in cosmesi dell'olio di crusca di riso, moltissimi consigliano il suo uso costante, applicandolo almeno una volta al giorno, sul viso e sul contorno occhi. 
È stato dimostrato che già dalla seconda settimana la pelle appare subito rinnovata, più luminosa ed elastica. 
Il suo utilizzo, infatti, consente anche di prevenire la formazione di rughe d'espressione.
Per un risultato soddisfacente basterà applicare poche gocce di olio sul viso, collo, décolleté e massaggiare fino al completo assorbimento. 

L'olio di crusca di riso è indicato anche per contrastare le borse e le occhiaie. Queste, infatti, sono spesso causate da un ristagno venoso e linfatico che si forma durante la notte. Così, applicato con costanza ogni sera prima di andare a dormire, può promuovere la microcircolazione sanguigna, decongestionare i tessuti e svolgere un'importante attività di drenaggio.
In questo caso dovrete essere brave e versare qualche goccia di olio sul contorno occhi e picchiettare leggermente le palpebre inferiori.

In merito alla sua azione lenitiva, invece, possiamo garantire che l'olio di crusca di riso è indicato per le pelli irritate, scottate dal sole o soggette a dermatiti. 
L'olio di crusca di riso può essere utile anche in caso di prurito: basterà applicarlo più volte al giorno sulla zona interessata e massaggiare. 

Grazie alla sua proprietà elasticizzante, l'olio di crusca di riso viene utilizzato in cosmesi come rimedio contro le smagliature. 
Applicato dopo ogni ceretta, invece, è un ottimo rimedio per lenire ed idratare la pelle irritata.
L'olio di crusca di riso viene applicato anche sui capelli, poiché ha la capacità di nutrire il capello in profondità senza alterare il ph naturale del tessuto. 



Licenza di distribuzione:
Marco Franceschi
Responsabile pubblicazioni - Marco Franceschi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere