AZIENDALI

One Express e un 2019 all’insegna del sociale

December 10 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Dopo il sostegno annuale al FAI, One Express rilancia il proprio impegno nel sociale con un contributo ad Amaci onlus, associazione che sostiene le attività della chirurgia pediatrica dell’ospedale Gozzadini e ospedale Maggiore di Bologna

Per One Express la spinta alla crescita, la ricerca della Qualità, la tensione costante allo sviluppo, si misura ogni giorno e dialoga con l’esigenza di lasciare una traccia importante nel tessuto sociale, un contributo di qualità al presente e al futuro. Una responsabilità che nel 2019 si è tradotta in diverse iniziative a sostegno dell’ambiente e, infine, al prossimo. Come ogni anno, infatti, il Pallet Network sostiene il Fai come Corporate Golden Donor, mentre una settimana fa ha rilanciato il proprio impegno sociale, sostenendo le attività di Amaci Onlus.

Il 23 novembre durante i One Express Awards, la serata di gala che ha raccolto nella storica cornice di Palazzo Re Enzo, tutti gli Affiliati del Pallet Network, l’azienda ha organizzato una lotteria per raccogliere fondi a favore dell’associazione no profit che sostiene le attività della chirurgia pediatrica dell’Ospedale Gozzadini e dell’ospedale Maggiore di Bologna. Il contributo raccolto è stato, dunque, devoluto all’associazione che dal 1994 affianca l’equipe medica e la struttura sanitaria pubblica bolognese attraverso l’acquisto di materiale e attrezzature medico-scientifiche, il finanziamento di borse di studio di medici specializzandi e il miglioramento dell’assistenza domiciliare e di aiuto alle famiglie dei piccoli pazienti.

Un gesto concreto e che si sposa con la vision che One Express ha rinnovato in vista del 2020 e tradotto in un video emozionale che invita l’intera compagine a guardare al futuro con gli occhi di un bambino. “E’ questo l’approccio che dobbiamo recuperare – spiega Roberto Taliani, responsabile marketing di One Express - per imparare a guardare con entusiasmo i risultati raggiunti, ma anche gli sbagli e gli insuccessi che fanno parte di ogni percorso. I bambini con la loro curiosità e fiducia nel futuro sono un esempio che vogliamo seguire ogni giorno. Forti di questa consapevolezza siamo certi che il domani ci vedrà sempre più impegnati nel tutelare, difendere e valorizzare le nuove generazioni attraverso iniziativi simili a quella a favore di Amaci Onlus”.



Licenza di distribuzione:
Matteo Barboni
communication manager e pr - Borderline srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere