AZIENDALI

Osservatorio Branded Entertainment: nuove eccellenze in Associazione. Entrano ActionAid e Gruppo Barilla

March 24 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

OBE - prima e unica Associazione in Italia a rappresentare le più importanti aziende che investono, producono, distribuiscono e creano branded entertainment - presenta due nuovi Soci.

OBE - Osservatorio Branded Entertainment, l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca, raccogliendo intorno a sé i principali player della filiera, annuncia l’ingresso tra i propri associati di due nuovi rappresentanti della industry del BE, ActionAid e Gruppo Barilla.

ActionAid, organizzazione internazionale indipendente impegnata ogni giorno per rendere le persone protagoniste del «cambiamento», a cominciare da quelle più escluse, è protagonista attiva nel contrastare le cause della povertà e dell’ingiustizia sociale. Per informare e sensibilizzare, ActionAid ha sviluppato linguaggi innovativi nella comunicazione e sperimentato, attraverso il branded entertainment, nuove forme di coinvolgimento del pubblico su temi e campagne di alto valore sociale.

“Per noi la comunicazione ha un valore speciale, non solo per far conoscere il nostro lavoro insieme alle persone più fragili in Italia e in oltre 40 Paesi, ma anche per mobilitare e far entrare nella nostra community chiunque senta l’urgenza di contribuire per migliorare il mondo. – dichiara Raffaella Lebano, Vice Secretary, General Markets Development and Expansion Director di ActionAid Italia – Il branded entertainment è uno strumento particolarmente efficace, che ActionAid sperimenta da diversi anni e che vede nella nostra collaborazione con alcune grandi agenzie e gruppi creativi, come, ad esempio, il collettivo dei The Jackal, esempi significativi dei nostri più importanti casi di successo.
Siamo felici di entrare a far parte di OBE con il nostro bagaglio di esperienza e di poter condividere la nostra visione strategica sulla comunicazione”.

Da una realtà che ha fatto dell’aiuto concreto e della garanzia dei diritti delle comunità più povere nel mondo la prioria missione a una delle principali protagoniste del panorama industriale italiano, leader mondiale nel mercato della pasta e dei sughi pronti in Europa continentale: la compagine associativa dell’Osservatorio è inclusiva e aperta a chiunque abbia avuto o voglia avere esperienza di progetti di branded entertainment.
Nato a Parma nel 1877 da una bottega che produceva pane e pasta, il Gruppo Barilla è oggi un gigante del food che, con i suoi brand, ha conquistato le tavole e le case di tutto il mondo, anche sviluppando contenuti di branded entertainment che evidenziassero le principali caratteristiche di tutti i suoi prodotti: cibi buoni, nutrizionalmente equilibrati e provenienti da filiere responsabili, ispirati allo stile di vita italiano e alla Dieta Mediterranea.

“Come azienda, abbiamo sempre assegnato un ruolo fondamentale alla comunicazione, come mezzo per raggiungere e parlare ai nostri consumatori, e da sempre abbiamo voluto sperimentare tutti i mezzi e le modalità per veicolare i nostri contenuti, messaggi e valori. – dichiara Laura Trinca Colonel, Barilla Group - Senior Media Manager – In tal senso, il branded entertainment rappresenta una nuova leva strategica al nostro servizio, da affiancare ai mezzi più classici per integrare e arricchire lo storytelling relativo alle nostre marche, prodotti e iniziative”.

“Con l’ingresso di ActionAid e Gruppo Barilla, l’Associazione rafforza ulteriormente la presenza dei brand tra le proprie fila e guarda in maniera positiva e proattiva al secondo quarto dell’anno, denso di novità, tra le tante iniziative in cantiere e i numerosi progetti ai quali OBE sta lavorando per offrire al settore del BE e ai propri associati occasioni di formazione e contenuti sempre più rilevanti. – commenta Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE – Entrambe le aziende hanno imparato a utilizzare il branded entertainment come leva di comunicazione innovativa per promuovere prodotti, obiettivi, valori. Siamo certi che condividere le loro esperienze arricchirà il confronto interno e aprirà nuovi spazi di collaborazione”.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere