NUOVI SERVIZI

Passaporto Sanitario Elettronico: In Italia pronta all'uso una soluzione che utilizza la tecnologia blockchain

March 12 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Durante l’evento per l’inaugurazione di Hangar21 a Milano sono stati certificati per la prima volta su blockchain gli esiti dei tamponi effettuati a tutti i presenti, organizzatori, staff tecnico, ospiti e artisti. E dopo la presentazione presso l’ente europeo INATBA, ora la soluzione My Health Passport sarà portata all’attenzione delle istituzioni pubbliche e private sia in Italia sia a livello internazionale, anche fuori dalla UE.

L’Unione Europea ha annunciato di voler accelerare i tempi per la creazione di un certificato digitale che attesti se il suo portatore sia stato vaccinato o sia negativo al Covid-19 al fine di definire regole certe e univoche per i viaggi in sicurezza tra Paesi. Anche la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha esortato i Paesi membri a lavorare velocemente a una soluzione in tal senso per riuscire ad averla a disposizione entro l’estate, considerate le tempistiche per lo sviluppo tecnico e la fase di test.
Il passaporto sanitario digitale rappresenta uno strumento veloce e affidabile per permettere gli spostamenti dei cittadini oltre confine, evitando la quarantena, e l'accesso a eventi e servizi pubblici
in sicurezza. In pratica una certificazione elettronica dotata di codice QR personalizzato riconosciuto in tutti gli Stati membri, e non solo, che attesti l’esito di un tampone o altro test o dell'avvenuta
vaccinazione in modo immediato, universale, non falsificabile e che garantisca il rispetto della privacy (nella condivisione delle informazioni sanitarie), in alternativa al vecchio certificato cartaceo con tutti i suoi limiti (per esempio il fatto che sia scritto nella lingua del Paese di origine o di residenza e che siano necessarie copie autenticate del documento per usi multipli).
In questa sfida l'Italia potrebbe essere pioniera se si considera che diverse soluzioni sono in fase di studio e alcune sono state già testate. Come l’app My Health Passport sviluppata dalla società

Blockchain Italia.io, ideata la scorsa estate in concomitanza con il rientro in ufficio dopo il primo lockdown generalizzato e pienamente operativa. La soluzione si basa sulla blockchain di Algorand,
green, pubblica e sicura, e permette di rendere accessibili i dati personali e le informazioni sanitarie esclusivamente a soggetti autorizzati e di creare una credenziale universalmente verificabile che
garantisce l'autenticità e la validità della certificazione mostrando un codice QR.
La soluzione è stata utilizzata in concreto per la prima volta in Italia durante l'evento di inaugurazione di Hangar21 a Milano, il nuovo polo tecnologico per la produzione multimedia di via
Tortona 27 e, nel pieno rispetto del protocollo anti Covid-19, sono stati “certificati” in modo elettronico gli esiti del tampone effettuato a tutti i presenti: oltre agli organizzatori e allo staff tecnico anche agli artisti, musicisti e performer che si sono esibiti dal vivo.

La piattaforma My Health Passport è stata presentata ufficialmente nel panorama europeo da Benedetto Biondi, Innovation Manager di Blockchain Italia.io, durante una tavola rotonda dal titolo “COVID-19 Vaccination Delivery and Tracking: Challenges and Solutions” organizzata dall’Healthcare Working Group di INATBA - lnternational Association for Trusted Blockchain Applications, associazione promossa dalla commissione europea che coinvolge oltre 100 imprese, organizzazioni e istituzioni europee - a cui hanno preso parte diversi esponenti internazionali, tra cui rappresentanti dell’OMS. Il prossimo step sarà quello di presentare la soluzione alle istituzioni italiane e internazionali non UE.

“Siamo orgogliosi di aver realizzato per primi in Italia, e probabilmente in Europa, una piattaforma di certificazione elettronica dell’esito di un tampone utilizzando una blockchain pubblica e globale come Algorand. My Health Passport, utilizzata in occasione di un evento con performers in presenza, rappresenta una soluzione semplice e interoperabile che non necessita di complesse istallazioni o
integrazioni ma permette di creare un Pass Digitale, verificabile globalmente attraverso un semplice QR–Code. Grazie alla blockchain la soluzione permette di attestare l’esito negativo di un tampone o l’avvenuta somministrazione di un vaccino senza mostrare mai in chiaro dati sensibili, garantendo al contempo l’originalità e la validità dell’informazione registrata dalle autorità sanitarie. Il Pass Sanitario è la via più veloce per gestire gli spostamenti in sicurezza fuori confine e per il ripristino della vita sociale all’interno dei Paesi e sarebbe un ottimo risultato se i nostri rappresentanti istituzionali e tecnici si facessero portavoce per presentare in Europa una soluzione tecnologica ideata, sviluppata e testata in tempi record proprio in Italia”.

Pietro Azzara, CEO Blockchain Italia.io Srl e Presidente dell’Associazione Italia4Blockchain

A proposito di Blockchain Italia.io Srl
Blockchain Italia S.r.l., fondata nel 2018, è una società di software con sede a Milano specializzata in soluzioni fintech e blockchain, con cui punta a ottimizzare i processi aziendali. È presente anche a Genova, Roma e Madrid. La società ha chiuso il primo anno già con un fatturato di 354 mila euro e un EBITDA di circa 45 mila euro. I risultati 2019 di Blockchain Italia vedono un incremento del fatturato del 135% a 833 mila euro e un incremento dell’EBITDA del 253% a 155 mila euro. Anche il 2020 ha registrato un incremento del fatturato di circa il 50% sul 2019 portandolo a circa 1,3 Milioni. La società è proprietaria del prodotto Dedit.io, una piattaforma per la notarizzazione su più blockchain pubbliche e permissionless che ha recentemente vinto il premio “Top of the PID” promosso dai PID - Punto Impresa Digitale delle Camere di commercio e Unioncamere ed è anche l’unica in Europa che permette di notarizzare anche sulla Blockchain di Algorand sviluppata dal Premio Touring e Professore al MIT di Boston, Silvio Micali. Blockchain Italia inoltre sviluppa soluzioni e prodotti per tokenizzare asset digitali e fisici, Progetta Smart Contract e soluzioni sulla DEFI (Finanza Decentralizzata), offre consulenza e formazione per valutare l'implementazione della blockchain nei processi aziendali.
E dopo la presentazione presso l’ente europeo INATBA, ora la soluzione My Health Passport sarà portata all’attenzione delle istituzioni pubbliche e private sia in Italia sia a livello internazionale, anche fuori dalla UE.



Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere