SPETTACOLO

Per il trentennale di San Pallegrino in Fiore, il 30 aprile sfilano “Fior di abiti”

April 30 2016
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Sfilata di Alta Moda esclusiva per Viterbo con gli abiti di QUE-VA (DLT Group) indossati dalle star a Cannes e Hollywood di Simona Mingolla

All’interno della manifestazione San Pellegrino in Fiore, che si svolgerà dal 29 aprile al 1° maggio nel centro di Viterbo, si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la moda. Vista l’occasione speciale (“…con voi da 30 anni” recita lo slogan dell’evento 2016), l’Ente Autonomo San Pellegrino in Fiore ha voluto integrare la sfilata di sabato sera con abiti che non solo riportano fiori (ricamati o applicati a mano con varie tecniche), ma che hanno una “storia di eccellenza”.
Come ci racconta la stilista Dana Lea van Tweers, del’Atelier QUE - VA (DLT Group) di Dublino: “Questi abiti sono stati creati da me e dalla straordinaria sarta Caiomhe Keane specializzata in drappeggio, ricami e decori lavorati a mano. Grazie alle sue competenze e creatività gli abiti diventano opere artistiche che, quando fatti su misura, pare acquistino, valorizzandola, la personalità di chi li indossa. Siamo sempre alla ricerca di eccellenti ricamatrici in tutto il mondo per creare capi unici ed il cui valore rimane nel tempo. Tale peculiarità fa sì che a noi si rivolgono molte star del mondo dello spettacolo come Aisling Franciosi o Rosie Fellner che hanno indossato a Cannes o Hollywood abiti realizzati nel nostro Atelier. Oppure abbiamo richieste da case cinematografiche quando devono realizzare vestiti per film ambientati in epoche dove gli abiti erano creati con tessuti impreziositi da pietre, paillettes e ricami: alcuni nostri modelli sono visibili nel film “Il Grande Gatsby”… per noi è stata una grande emozione saperli ammirati in queste grandi occasioni. La QUE-VA si è ormai affermata nel Nord Europa e sta preparando la rete distributiva per l’Italia. Quella di sabato sarà un’anteprima assoluta in questo Paese e sfileranno i più importanti abiti di varie collezioni, nonché alcuni abiti da sposa, ma stiamo già preparando delle manifestazioni in zona con la collaborazione di Tuscia Events (uno è già previsto a fine agosto dedicato alle spose) per lanciare le nuove collezioni”.
Ma le sorprese non finiscono qui! Durante questa sfilata, potremmo ascoltare dal vivo il compositore, pianista e batterista Wolfgang Hammerschmid che fra gli altri ha scritto (vincendo il primo premio a Berlino) il brano della scena delle nozze nel film “Mickey occhi blu” con protagonista Hugh Grant.
Anche lui ha voluto offrire un regalo di anniversario unico al suddetto Ente: “Sono felice di suonare sul palco della suggestiva Piazza San Lorenzo, in una città affascinante ed unica come Viterbo. Questa esibizione voleva essere una sorpresa, tant’è che non è stata annunciata sui programmi ufficiali e ringrazio tutti coloro che mi hanno supportato tecnicamente per la sua organizzazione. In particolare, la Eko Music Group Spa di Macerata che ci ha omaggiato il pianoforte digitale della StudioLogic e la Audiotime di Viterbo per il service”.
Quindi, chi ama gli sfavillii, gli abiti elegantemente lussuosi, con trasparenze e colori morbidi e leggiadri, ricamati con cristalli paillettes e perle, velluti e lunghe frange tipici degli anni venti, non può mancare sabato sera ad uno spettacolo che consentirà di immergersi nella suggestiva atmosfera di quel periodo.

Viterbo, 28 aprile 2016

Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Stefania Capati
redattore - Tuscia Events Associazione Culturale
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere