SOCIETA

Per imparare a mangiare bene gli italiani spendono in media 100 euro

November 14 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Crescono del 25% le richieste rivolte ai professionisti del benessere e della salute del corpo

Il cambio di stagione, il passaggio all’ora solare e in generale la riduzione delle ore di luce in questo periodo dell’anno possono provocare uno stato di fiacchezza e di malessere generale che si manifesta soprattutto nella perdita di ore di sonno. Una dieta adeguata e il miglioramento delle proprie abitudini alimentari possono incidere positivamente su questo stato che colpisce il 15% degli italiani*, ma quanto si spende per iniziare un percorso nutrizionale di questo tipo? Da un’indagine condotta da ProntoPro.it è emerso che per iniziare un iter nutrizionale volto all’apprendimento delle regole per mangiare sano, si spendono in media 100 euro.

Trento è la città più cara dove, per avviare una valutazione dello stato di salute del paziente e creare una dieta ad hoc, sono necessari in media 140 euro ed è seguita da Roma (130 euro), Venezia e Bari (125 euro).
La scelta di mangiare sano, di prendersi cura di sè e del proprio benessere psicofisico è un bisogno sentito da un numero sempre crescente di persone e che ha portato ad una crescita del 25% delle richieste per diete e regimi alimentari dall’inizio del 2017 ad oggi.
Guardando la classifica dal lato opposto, scopriamo che i capoluoghi più economici della Penisola sono: Catanzaro, città in cui si spendono 65 euro per la prima visita, Cagliari in cui sono necessari 55 euro e Genova in cui si devono mettere a budget 70 euro.
Ma quali sono i punti di forza di chi segue uno stile di vita sano? In generale le persone che si affidano ai professionisti del benessere e della cura del corpo imparano a seguire dei consigli semplici, ma efficaci seguendo una dieta ricca di verdure e condita con olio extravergine di oliva, mangiare solo cibi freschi di stagione, bere molta acqua, usare poco sale e fare molta attività fisica.


Segue tabella per i venti capoluoghi di regione con i costi medi delle prime visite per diete e regimi alimentari:

Regione Capoluogo Costo
ABRUZZO L'Aquila 100.00 €
BASILICATA Potenza 95.00 €
CALABRIA Catanzaro 65.00 €
CAMPANIA Napoli 110.00 €
EMILIA ROMAGNA Bologna 95.00 €
FRIULI VENEZIA GIULIA Trieste 100.00 €
LAZIO Roma 130.00 €
LIGURIA Genova 70.00 €
LOMBARDIA Milano 100.00 €
MARCHE Ancona 100.00 €
MOLISE Campobasso 95.00 €
PIEMONTE Torino 85.00 €
PUGLIA Bari 125.00 €
SARDEGNA Cagliari 55.00 €
SICILIA Palermo 90.00 €
TOSCANA Firenze 95.00 €
TRENTINO ALTO ADIGE Trento 140.00 €
UMBRIA Perugia 90.00 €
VALLE D’AOSTA Aosta 110.00 €
VENETO Venezia 125.00 €
ITALIA 100.00 €



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere