VARIE

Per una Comunicazione Efficace devi prima Analizzare il tuo Interlocutore

December 17 2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

È importante entrare in sintonia con il tuo interlocutore, non solo con la sua parte razionale, ma anche con il lato emotivo, con il suo inconscio, perché è questa parte che poi lo spinge a provare simpatia o antipatia nei tuoi confronti.

Quante volte ti è capitato di ascoltare qualcuno parlare in pubblico, che magari ha sostenuto un brillante discorso, ma che non ti ha convinto?
Tutti noi registriamo milioni di informazioni che sfuggono alla parte razionale ma che comunque vengono elaborate dalla nostra parte emotiva, nel nostro inconscio. È questa parte che poi ti spinge a provare simpatia o antipatia nei confronti di chi stai ascoltando.
Per questo è importante entrare in sintonia con il tuo interlocutore, non solo con la sua parte razionale, ma anche con il lato emotivo, con l'inconscio. Il lavoro che inizialmente deve fare un buon comunicatore è capire qual è la tipologia del soggetto che ha di fronte.
La PNL distingue tre tipologie in base al canale preferenziale usato per elaborare le informazioni interne. Ovvero, vi sono persone che prediligono elaborare le informazioni attraverso le immagini, i suoni o le emozioni.
Queste tre tipologie vengono definite:
Visivo : questo tipo di persona si concentra sull’osservazione visiva del mondo esterno, ovviamente è attirata dalle immagini e dall’esteriorità. Ama immaginare, progettare. Al suo interno “visualizza” i concetti e crea e memorizza immagini interiori.
Uditivo : la persona uditiva si concentra sul suono e sulla parola, è attratta dai suoni, dai rumori, dai ritmi. Ama il dialogo e la discussione. Al suo interno tende a collegare i concetti a suoni e a discorsi.
Cinestesico : la persona cinestesica si concentra sulle sensazioni corporee (caldo, freddo, liscio, ruvido, dolce, aspro, profumi). Ama la manualità e costruire fisicamente. Al suo interno rappresenta e memorizza i concetti come sensazioni fisiche. La parola Cinestesico deriva dal greco kinesis (movimento) e raggruppa le persone che hanno una predisposizione al canale tattile, olfattivo e/o gustativo, ossia le dinamiche (movimento) di contatto tra persone, gli oggetti, il cibo, gli odori.
Infatti, se dopo aver visto un film, vai ad ascoltare le preferenze in un gruppo di persone, scoprirai che gli auditivi hanno prediletto la colonna sonora o gli effetti acustici, i visivi la scenografia o gli effetti speciali, mentre i cinestesici la “vibrazione” e l’atmosfera che si è creata grazie al film.
Questo non significa che se una persona è Visiva non elabora anche in Auditivo e Cenestesico ma, frequentemente elaborerà per immagini e se vuoi entrare in sintonia con lei devi usare tutto quello che è collegato al mondo delle immagini.
Infatti, tutti noi usiamo un canale in maniera preferenziale, un altro meno frequentemente e il terzo lo usiamo rarissime volte.
Quindi se vuoi descrivere una giornata al mare al tuo interlocutore, devi saper usare il canale giusto per far si che la tua comunicazione sia efficace. Se hai di fronte un Visivo dovrai parlargli della “luminosità”del sole, della “trasparenza dell’acqua” e del “colore della sabbia”. Ad un Auditivo dovrai far sentire con le tue parole i suoni del mare: "il rumore delle onde che si infrangono sulla riva", "il fruscio del vento", "le voci dei bimbi che giocano", ecc... Invece a un Cinestesico dovrai parlargli della “sensazione dell’acqua sulla pelle”, della “brezza marina che accarezza il mio volto” e del “bruciore della sabbia sotto i miei piedi”.
E' importante, quindi, capire il tipo di persona che hai di fronte se vuoi raggiungere il tuo obiettivo, se vuoi ottenere il massimo dalla tua comunicazione.
Clicca nel link in basso e scopri qui alcuni trucchi per analizzare con precisione il tuo interlocutore.
A presto
Simone.



Licenza di distribuzione:
Simone Moroni
Responsabile pubblicazioni - Simone Moroni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere