SALUTE e MEDICINA

Petronas Lubricants a sostegno della Croce Rossa di Piemonte e Lombardia

June 1 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con l’iniziativa di solidarietà “Un aiuto a chi ci aiuta”, rivolta ai Comitati Regionali della Croce Rossa Italiana di Piemonte e Lombardia, Petronas Lubricants Italy offrirà un voucher omaggio del valore di 50 euro da utilizzare per l’acquisto di prodotti lubrificanti a ciascuna sede della Croce Rossa presente nelle due regioni maggiormente colpite dall’emergenza sanitaria COVID-19.

PETRONAS Lubricants International (PLI), la divisione che produce e commercializza a livello globale i lubrificanti della compagnia petrolifera nazionale malese, attraverso il suo quartier generale sito al confine tra Santena e Villastellone, in provincia di Torino, promuove l’iniziativa di solidarietà “Un aiuto a chi ci aiuta” rivolta ai Comitati Regionali della Croce Rossa Italiana di Piemonte e Lombardia. A ciascuna sede della Croce Rossa presente nelle due regioni maggiormente colpite dall’emergenza sanitaria COVID-19 Petronas Lubricants Italy offrirà un voucher omaggio del valore di 50 euro da utilizzare per l’acquisto di prodotti lubrificanti quali ad esempio, olio motore, antigelo, o per un intervento di manutenzione sul parco ambulanze.

Per usufruire del voucher, la cui distribuzione è prevista via posta nei prossimi giorni, sarà sufficiente contattare l’officina autorizzata Petronas più vicina (all'indirizzo pli-petronas.com/it-it/network-officine-petronas è possibile consultare l’elenco completo dei workshop Petronas aderenti all’iniziativa). Un piccolo aiuto rivolto a chi è stato tra i frontliners di questa emergenza per contribuire a mantenere in perfetta efficienza mezzi come le ambulanze che sempre, ma ancora di più in questo periodo, sono state fondamentali nei primi soccorsi e nel trasporto dei malati.

L’iniziativa “Un aiuto a chi ci aiuta” sottolinea ancora una volta lo stretto legame tra Petronas e il territorio in cui opera. Presso il Research & Technology Center e nello stabilimento produttivo alle porte di Torino sono infatti impiegati 562 addetti e anche durante il lockdown le attività non si sono mai completamente fermate essendo tra quelle classificate essenziali. Sin dalle prime notizie sulla diffusione della pandemia PETRONAS Lubricants International ha immediatamente attivato in tutti gli stabilimenti e uffici europei (Santena, Villastellone e Napoli in Italia, Canovelles in Spagna e Aartselaar in Belgio) i protocolli di sicurezza previsti dalle più stringenti direttive emanate dalle autorità italiane e internazionali adeguandoli costantemente alle mutate indicazioni. Tramite il dipartimento HSSE (Health Safety Security Environment) e in collaborazione con la funzione Risorse Umane, sono stati regolamentati tutti i settori di un’azienda produttiva e commerciale complessa come PETRONAS con l’obiettivo prioritario di tutelare e proteggere il personale, i fornitori e i partner commerciali nonché di assicurare alla società la consueta continuità operativa e commerciale.

Didascalia immagine: La consegna dei voucher PETRONAS presso la sede CRI locale di Santena (TO). Da sinistra: Vittorio Ferrero, Presidente Regionale Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale del Piemonte e Domenico Ciaglia, Managing Director EMEA Region PETRONAS Lubricants International.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Roberto Beltramolli | Patrizia Tontini
Responsabile pubblicazioni - Anicecommunication
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere