SICUREZZA INFORMATICA

Come prevenire gli spyware

October 31 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Inconsapevolmente ogni azione da noi effettuata sul viene spiata dal browser per finalità di marketing con lo scopo di proporci messaggi pubblicitari compatibili coi nostri interessi e quindi spingerci a comprare. Tuttavia esiste un rovescio della medaglia. C'è chi tenta di spiare le nostre azioni con finalità malevole che vanno ben oltre il marketing. Come possiamo difenderci? Scopriamolo insieme.

Grazie alla sua grande diffusione, pressoché capillare, internet è divenuto il luogo ideale alle aziende per fare pubblicità. Luogo ove fare pubblicità è molto più economico, e i messaggi pubblicitari sono maggiormente persistenti rispetto ai media tradizionali. Conseguenza di tutto questo è che gli spyware e gli adware sono cresciuti a dismisura. Andando a ricercare le cause di un malfunzionamento o lentezza del nostro computer ci potremmo accorgere che la causa è l'installazione inconsapevole di uno spyware.

Che cos'è un spyware?

I programmi spyware sono concepiti per raccogliere ed inviare informazioni relative al PC e al suo possessore. La tipologia di informazioni raccolte può includere ma non essere limitata a: siti web visitati, tempo di permanenza su una pagina web, file scaricati, siti Preferiti, contenuto della Cache e/o Cronologia del browser, contenuto della clipboard, configurazione hardware e software del PC, e molto altro. Il più delle volte lo scopo della raccolta di queste informazioni è per finalità di marketing, ma quando ciò avviene veniamo comunque informati, in quanto lo scopo di ciò è proporci messaggi pubblicitari inerenti i nostri interessi e quindi spingerci a comprare. Ma potrebbe anche essere che la finalità di raccolta dati sia per fini malevoli.

I cosiddetti Hijackers modificano ad esempio la pagina iniziale del browser proponendone un'altra. Spyware più malevoli possono sottrarre ogni informazione presente sul computer e rallentare moltissimo la connessione ad Internet. Gli spyware sono di solito presenti nei programmi "freeware", ma ci si può imbattere nello spyware anche navigando o aprendo incautamente allegati di posta elettronica.

Alcune versioni più estreme ed invasive di spyware, i cosiddetti key-logger, sono addirittura in grado di registrare i caratteri battuti sulla tastiera e catturare le password usate per le transazioni bancarie.

Come possiamo sapere se il nostro sistema è infetto?

I seguenti sintomi potrebbero indicare che ci sono spyware installati sul proprio PC:

• Il pc improvvisamente rallenta quando si aprono dei programmi o si attivano dei task (salvataggio del file, ecc. …).
• Si ricevono pop-up interminabili.
• Si viene reindirizzati verso siti diversi da quelli richiesti al browser.
• Compaiono nuove icone nella barra di stato.
• Si ricevono messaggi di errore casuali da parte di Windows.
• Il motore di ricerca predefinito non è più lo stesso.
• La home page del browser cambia improvvisamente.
• Alcune funzioni del browser smettono di funzionare (ad esempio il tasto di tabulazione non permette più di muoversi da un campo all'altro del form).
• Appaiono nuove ed impreviste toolbar nel browser.

Come possiamo prevenire l’installazione di spyware sul nostro computer?

Per evitare che si installino accidentalmente degli spyware è bene seguire delle seguenti regole base dettate dal buon senso comune.
• Non cliccare su link contenuti all'interno di pop-up. Siccome i pop-up sono spesso il prodotto di spyware, cliccando nella finestra di uno di questi lo si potrebbe installare.
• Rispondere "no" quando vengono fatte domande inaspettate. Fare attenzione a finestre di dialogo che richiedono se si vogliono installare o eseguire programmi sconosciuti / sospetti o eseguire altri tipi di operazioni. Scegliere sempre "no" o "cancel".
• Prudenza nello scaricare e installare software freeware. Ci sono molti siti che offrono toolbars personalizzabili o altre funzioni allettanti. Non scaricare programmi da siti di cui non si ha fiducia e tenere presente che farlo potrebbe esporre il nostro computer ad infezioni da parte di questi.
• Non dare credito a messaggi di posta elettronica da parte di chi millanta di offrire software anti-spyware. Come per i virus diffusi a mezzo e-mail, il link potrebbe servire per lo scopo opposto ed installare gli spyware che dice di poter rimuovere.
• Settare il livello di sicurezza del browser ad un valore che limiti l'accettazione di cookie. Regolando i settaggi di sicurezza del browser ad un livello superiore riduce drasticamente il rischio di infezioni. Alcuni browser offrono proprio funzioni specifiche per limitare alcuni tipi di cookie che si potrebbero considerare come degli spyware per il fatto che rivelano quali siti sono stati visitati. Infine lasciare l’impostazione predefinita di blocco pop-up del browser.

Come si rimuovono gli spyware?

• Eseguire una scansione completa con un software antivirus. Alcuni software antivirus riconoscono e rimuovono gli spyware, ma potrebbero non essere in grado di rilevarlo mentre è in esecuzione. Regolare il suo funzionamento affinché esegua delle scansioni ciclicamente.
• Installare un software specifico anti-spyware autentico. Molti produttori offrono prodotti specifici che sono in grado di scannerizzare il sistema alla ricerca di spyware per rimuoverli.

Se seguendo queste operazioni il problema permane non vi rimane che rivolgervi ad un tecnico specializzato, allo scopo io e li mio staff siamo a vostra completa disposizione, prima di ricorrere alla soluzione più drastica di formattare l’hard disk.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere