ECONOMIA e FINANZA

Procedure d'allerta: vigilanza dei sindaci e controlli dei revisori

April 16 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Un incontro per professionisti del settore

Tra le principali novità contenute nel Codice della Crisi e dell’insolvenza spicca la creazione di una fase di allerta per anticipare la crisi d’impresa attraverso un sistema finalizzato a consentire la “pronta emersione delle crisi, nella prospettiva del risanamento dell’impresa e comunque del più elevato soddisfacimento dei creditori”.

Mercoledì 17 aprile dalle 9 alle 13 presso l’Auditorium Sant’Alessandro di via Garibaldi 3H a Bergamo, il Collegio sindacale, revisione e principi contabili organizza un incontro per professionisti del settore in cui saranno analizzati il nuovo contesto normativo nel quale sindaci e revisori sono tenuti a confrontarsi, gli impatti per l’attività di controllo e di revisione, nonché i riferimenti della professione ad oggi disponibili. E ancora, da un profilo giuridico, le novità normative di immediata attuazione in ambito societario e quelle attinenti il concreto funzionamento delle procedura di allerta e di composizione assistita della crisi, e saranno delineate le relative implicazioni in termini di responsabilità in capo agli organi di gestione e controllo.

Intervengono, tra gli altri:

Dott. Marco Rescigno, presidente del Collegio sindacale, revisione e principi contabili

Dott. Giorgio Berta, delegato della commissione e consigliere dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bergamo

Licenza di distribuzione:
Lucia Masserini
Libero Professionista - Lucia Masserini
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere