SICUREZZA INFORMATICA

Profili rubati ed identità bloccate: la nuova truffa WhatsApp

January 4 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Attenzione ad un codice a 6 cifre CODACONS: gli hacker sono sempre in azione, siate diffidenti da link forniti per messaggio o sospette richieste di dati

Nelle ultime settimane una nuova truffa si sta diffondendo. È la truffa del codice a 6 cifre!
I criminali si spacciano per un contatto conosciuto, a cui hanno già rubato l’identità, utilizzando lo stesso nome e la stessa immagine profilo di WhatsApp.

Viene inviato un messaggio dove al malcapitato viene spiegato che a causa di un problema il suo account verrà bloccato e per questo motivo viene chiesto di inserire un codice a 6 cifre che arriva per sms.

Ecco che scatta la truffa! Una volta che l’utente immette il codice l’hacker assume il controllo del dispositivo e utilizza il nuovo profilo per continuare a rubare le identità e i dati altrui.

Codacons: siate diffidenti dal fornire dati o seguire istruzioni che chiedono di cliccare su determinati link o immettere codici e nel dubbio contattateci; siamo sempre a vostra disposizione per acciuffare la truffa! Contattaci al numero verde 800 822 533 o all’indirizzo mail info@codaconslombardia.it.

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere