CORSI

Profumo e nuove sinestesie - ambassador delle Essenze metodo modenese, Anna Rosa Ferrari vola in Lunigiana con una nuova performance profumalchemica

December 4 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ospite del Comune di Fivizzano, la fondatrice del pensiero Profumalchemico terrà una relazione articolata in più momenti sensoriali dal titolo "All'inizio fu la Rosa, nella valle delle Rose". Il noto naso filosofo alchimista coinvolgerà il pubblico in un 'viaggio alchemico' di sinestesie, di sua originale ideazione, che sarà presentato ufficialmente per la prima volta nella città medicea della Lunigiana. L'incotro sarà a Fivizzano, sabato 8 dicembre 2018 alle ore 15, nella suggestiva location del Museo S.Giovanni degli Agostiniani, dedicato all'arte sacra.

Modena 02-12-2018 L'evento, che nasce nell'ambito delle manifestazioni "Sapori di Natale" organizzate dal Comune di Fivizzano, con il patrocinio dell'associazione nazionale Vie Francigene Europee, vede inoltre la partecipazione di vari artisti che nel corso della giornata dell'8 dicembre 2018 celebraranno artisticamente e simbolicamente il tema de "La Via del Volto Santo e gli Angeli", in uno speciale rito artistico collettivo, dove si fonderanno pittura e installazioni contemporanee, con sculture sonore, teatro equestre, fotografia, canto lirico, yoga ed esperienze olfattive con le essenze di nicchia profumalchemiche.

L'incontro con Anna Rosa Ferrari si terrà sabato 8 dicembre con inizio alle ore 15 nella sede del Museo di San Giovanni degli Agostiniani.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

"Come in un grande assaggio - spiega Anna Rosa Ferrari - da un lato scandaglieremo brevemente le basi teoriche della filosofia Profumalchemica come nuova chiave di accesso alla natura invisibile della percezione olfattiva e delle essenze; dall'altro ne faremo una immediata applicazione facilmente percepibile. Nel lungo percorso di ricerca sulle potenzialità della comunicazione. che ho sviluppato col mio metodo Profumachemico, presenterò per la prima volta questa performance che può aiutare chiunque ad attraversare regni di separatezze sensoriali e culturali, ritrovando all'istante una emozionante benefica sapienza comprensibile anche alla coscienza".


Anna Rosa Ferrari (in arte Anne Rose) vive a Modena ed è originaria di Carpi, sua città natale alla quale deve sicuramente lo spirito creativo, libero e di ricerca che la anima e la sostiene.
Formatasi durante una profonda e laboriosa ricerca esistenziale/esperienziale, è profumiere artigiano e filosofo. Crea da anni esclusive essenze solo naturali e di origine vegetale, che nascono nel cuore della città di Modena al Piccolo Museo ProfumAlchemico, a due passi dal Duomo.
Oltre che nell’attività lavorativa (ma è difficile separare il lavoro dalla ricerca), Anna Rosa ha trascorso gli ultimi anni nello studio dei testi, in parallelo con l’ideazione, realizzazione e osservazione di numerose esperienze multisensoriali individuali e collettive in cui i suoi Profumalchemici venivano utilizzati in parallelo con altri prodotti tipici del territorio modenese, così da evocare risposte da parte degli altri sensi.
Nel 1990 ha istituito a Modena l'Artestetica Profumeria, un salotto culturale, e nel 2011 ha dato vita all’Associazione Perfvmvm Avia Pervia Rinascimento Olfattivo e Spirituale per la diffusione del Pensiero Profumato. Da allora diverse le iniziative organizzate: dalle stagioni di studio agli eventi multisensoriali, dalla prima Festesperienza Alchemica in Italia – 10 settembre 2011 - al libro ‘Le nature del Profumo’, alla partecipazione a Expo a Milano. Nel 2017 Anna Rosa Ferrari si laurea col massimo dei voti e lode in Scienze Filosofiche , alla prestigiosa Università Alma Mater Studiorum di Bologna, con una tesi sperimentale sul Profumalchemico "metodo per conoscere". Nello stesso anno a Modena inaugura ufficialmente il Piccolo Museo ProfumAlchemico, nuovo tipo di museo sensoriale dedicato alle fragranze e alla storia del pensiero profumalchemico, dove è anche possibile acquistare rare essenze naturali. Ha svolto docenze di filosofia profumalchemica (metodo per conoscere) presso l'Archivio Storico di Carpi. Nel 2018 pubblica il suo secondo libro "La filosofia profumalchemica, fondamenti, storia, essenze".


Cosa sono I Profumalchemici Anne Rose
Innovative fragranze naturali totalmente di origine vegetale, tipiche del territorio, ideate generate a mano da Anna Rosa Ferrari, naso modenese pregiato e raffinato, formatosi durante una profonda e laboriosa ricerca esistenziale/esperienziale. Nascono nel cuore della città al Piccolo Museo ProfumAlchemico e profumeria di nicchia, a due passi dal Duomo di Modena.
Conosciuti anche come i Profumi Alati, sono capaci di creare esperienze multisensoriali che possono essere vissute individualmente o collettivamente.
Applicabili all' enogastronomia, alla ricerca scientifica, alla valorizzazione dell'arte, del turismo, dei prodotti e della cultura di ogni territorio.

Il metodo Profumalchemico per conoscere
E’ la filosofia applicata frutto di una laboriosa ricerca ideata e sperimentata da Anna Rosa Ferrari. La presentazione ufficiale del Profumalchemico (metodo e profumi) risale al 2008 – a molto tempo addietro l’ipotesi. Si tratta di un nuovo approccio metodologico ai processi della conoscenza, basato sull’olfatto, sui profumi, coniugati in una nuova filosofia applicata – la ProfumAlchimia. E’ un sistema tanto articolato nella definizione quanto facile nel godimento delle opere. Il suo campo d’azione è interdisciplinare e spesso e volentieri si manifesta in eventi ludici e socialmente inclusivi.
In sintesi tutti gli universi vissuti che si celano dietro motti, titoli o definizioni quali “Andare a Naso. Il riscatto del Naso. Perfume Experience. Sinestesie. Le parole del profumo. La chiave Universale” sono i territori indagati da Anna Rosa Ferrari secondo il suo rivoluzionario metodo per conoscere tramite l'olfatto, illustrato nella tesi di laurea dalla stessa discussa all’Università di Bologna il 14-3- 2017. In quell’occasione l’autrice espose in maniera rigorosa, a tratti in narrazione alchemica, gli albori storici della sua ipotesi e i percorsi sperimentali che l'hanno convalidata Da quella esperienza vide la luce il secondo libro della Ferrari dal titolo "La filosofia profumalchemica, fondamenti, storia, essenze" Artioli Editore 1899.


Ufficio Stampa - Piccolo Museo ProfumAlchemico p.le Torti n.9 Modena
tel. 059 210020 - 335 6188683
Dr.ssa Ferrari Anna Rosa annarosa.ferrari@hotmail.it www.profumalchemico.it



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere