HI-TECH

Proiettori olografici, il futuro è ora alla portata di tutti!

November 15 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Oggi gli ologrammi non sono più fantascienza, ma parte della nostra vita reale. I proiettori olografici sono diventati apparecchi tecnologici relativamente piccoli e alla portata di tutti.

Da bambina ero affascinata dalla fantascienza ed ero una fan sfegatata di tutti i film e i telefilm che rientravano in questo genere, per cui quando si parla di proiettori olografici, la prima cosa che mi salta alla mente è il Buon Medico Olografico della Voyager. Per chi di voi non lo conoscesse il Dottore è uno dei personaggi principali del telefilm Star Trek Voyager ed era un ologramma senziente.

Oggi però se parliamo di ologrammi ci si accorge che non sono più solo fantascienza, certamente non sono avanzati come il buon Dottore, ma esistono e la tecnologia olografica è ormai alla portata di tutti.

COSA SONO I PROIETTORI OLOGRAFICI E COME FUNZIONANO

Un ologramma è l’immagine 3D che viene realizzata attraverso una tecnica di riflessione di una luce laser su una lastra fotografica. Un fascio di luce passa attraverso una lente e viene diviso in due raggi che vanno ad illuminare, uno il soggetto da proiettare e, l’altro la lastra fotografica. Grazie ad una serie di riflessi, la luce che arriva dalla sorgente si scontra con quella riflessa dall’oggetto, si formano quindi delle frange di interferenza che creano l’effetto 3D.

Con i mezzi di oggi creare un ologramma semplice è molto facile, basta un prima di plastica trasparente e unproeittori olografici centro commerciale tablet, tuttavia bisogna distinguere tra ologrammi semplici e più complessi, come quelli visti nel video. Nel caso di questi ultimi invece si tratta di una tecnologia basata sugli stessi principi, ma che ha bisogno di cristalli, pellicole e tecnologie molto più avanzate.

IN CHE AMBITO PUÒ ESSERE USATO UN PROIETTORE OLOGRAFICO

La tecnologia olografica può avere moltissimi utilizzi, da quello puramente ornamentale a quello riproduttivo, immaginate un museo che possa esporre ricostruzioni di ambienti o statue in 3D.

Nello specifico oggi esistono già sul mercato e sono alla portata di tutti perché il loro prezzo si aggira intorno alle mille euro. Questo tipo di proiettori sono principalmente usati a scopo commerciale nelle vetrine dei negozi o nei centri commerciali, per pubblicizzare locali ed eventi o per rendere più interessante uno stand durante una fiera.

Sei interessato a questo prodotto, guarda il video e poi contatta Yakkyo!



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Simona Ferrazza
Digital Marketing Specialist - Yakkyo Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere