SALUTE e MEDICINA

Psicofarmaci ed effetti collaterali

December 22 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ritenere che il disagio della vita sia dovuto a questioni biochimiche è alla base della psichiatria. Questo significa che i sentimenti e le emozioni siano questioni "meccaniche" che possono essere riparate con interventi altrettanto "meccanici".

Gli stabilizzatori dell'umore.

A Palazzolo, i volontari del CCDU, hanno distribuito oltre 40 opuscoli dal titolo "Tutto quello che dovresti sapere sugli effetti dei REGOLATORI DELL’UMORE".

Oggi, il termine “regolatore dell’umore” è molto conosciuto. A livello psichiatrico, lo usano per trattare i “disturbi dell’umore”, un tipo di condotta caratterizzata da continui e forti
cambiamenti d’umore.

Uno dei farmaci più prescritti per i disturbi dell’umore è il litio, un minerale sotto forma di sale in natura che si trova in piccole quantità in acqua, piante, animali e tessuti umani.
Il fatto che il litio si trovi in natura non significa che non è tossico: in natura si trovano molti altri veleni di origine minerale, vegetale o animale.

Purtroppo c’è una chiara tendenza ad utilizzare sempre più psicofarmaci. Le persone sono indotte a pensare che lo stato di tristezza o di insoddisfazione nella vita siano causati da fantomatici squilibri chimici del cervello, per altro mai identificati. E' come sostenere che i sentimenti, le emozioni e gli umori possano avere origine organica. "Aggiustare" quindi i sentimenti, le emozioni o l'assenza di entusiasmo sarebbe solo questione di dosare opportunamente alcune sostanze.

Di fatto, basterebbe riflettere. Quanti depressi hai visto guarire grazie agli psicofarmaci ? Guarire non avere qualche momento di euforia, per quello basterebbe un buon amico.

La cultura della pillola è molto comoda: Il "paziente" impaziente di dimenticare le proprie difficoltà preferisce risolvere con una semplice pillola pagata dal servizio sanitario. Invece di reagire ed impegnarsi in qualche attività.

Il comitato

Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus, è un'organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata a investigare e denunciare le violazioni psichiatriche dei diritti umani.

Il CCDU è stato fondato in Italia nel 1979 ed è diventato una Onlus nel 2004. Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus è una organizzazione indipendente ed è collegato ideologicamente al CCHR (Citizen Commission on Human Rights), che ha sede a Los Angeles.

Il CCHR International è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e dal Professor Thomas Szasz, professore emerito di psichiatria all'Università di Syracuse, Stato di New York e autore di fama internazionale. A quel tempo le vittime della psichiatria erano una minoranza dimenticata, segregate in condizioni terribili nei manicomi sparsi nel mondo. In seguito a ciò, il CCHR elaborò una dichiarazione dei Diritti Umani sulla Salute Mentale che è diventata la linea guida per le riforme nel campo della salute mentale.

I volontari del CCDU, con questa campagna informativa, si sono ispirati alle parole di L. Ron Hubbard: “un essere è di valore solo nella misura in cui può essere utile agli altri”.
Dal sito della campagna: "ccdu.it" è possibile richiedere un kit informativo gratuito.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere