SPETTACOLO

Realvanity.it - Due chiacchere con Emanuela Gentilin

December 21 2010
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Realvanity.it intervista la bella attrice e showgirl Emanuela Gentilin riguardo alee sue esperienze passate, ai suoi programmi futuri ed al suo impegno nel sociale.

Immaginate la nostra sorpresa quando ci siamo accorti che uno dei numerosi ordini che quotidianamente arrivano a Realvanity era stato inviato da una celebrità – Emanuela Gentilin, donna di spettacolo, autrice televisiva e co-fondatrice della fondazione Mamma Italia.

La bella Emanuela, che per inciso è nata e cresciuta poco lontano dalla nostra sede vicentina, ha acconsentito a rispondere a qualche domanda per il nostro blog.

Realvanity: Quale esperienza artistica ricordi più volentieri?
Emanuela Gentilin: Sicuramente la mia prima esperienza televisiva come inviata di Rai Uno per il programma "Festa italiana", per il quale ho girato tantissime piazze d'italia mettendo in risalto le tradizioni eno-gastronomiche nonchè la bellezza del nostro territorio. Bello è stato il calore ricevuto dalla gente comune che ho incontrato e che in poche ore assieme mi hanno regalato il loro bagalio di emozioni.

RV: Qual'è il tuo rapporto con internet?
EG: Nulla di più di quanto mi serva per mantenere normali relazioni sociali: motori di ricerca, social network – nulla di esoterico. Devo ammettere di essere un disastro totale in chat...
Per quello che riguarda gli acquisti online, compro spesso biglietti aerei e quando voglio coccolarmi un po' mi permetto qualche acquisto online, magari su Realvanity.com !

RV: Assieme a Nicola Paparusso hai fondato l'associazione Mamma Italia, della quale abbiamo più volte parlato nel nostro Blog. Puoi dirci cosa ti ha spinto ad occuparti dell'infanzia abbandonata?
EG: Nicola ed io siamo sempre stati una coppia molto affiatata e abbiamo sempre desiderato condividere il nostro entusiasmo con il resto del mondo, facendo al contempo del bene. Questo nostro impegno si è concretizzato con il Gran Gala del Made in Italy, un'iniziativa che ho sempre sentito più mia, probabilmente perchè sono figlia di un'imprenditore del Nordest e mi sembrava giusto premiare la PMI che tanto ha fatto per questo paese. Poi c'è stato il calendario con le personalità del mondo della politica italiana assieme ai bambini, iniziativa benefica che ha mostrato il volto più umano dei potenti.
Queste due idee avevano bisogno del loro palcoscenico ma anche di un fine buono dietro...Per questo è nata Mamma Italia, per dare una causa nobile alle nostre idee nate da passioni, valori, esperienze e (perché no) anche ambizioni.

Ringraziamo Emanuela Gentilin per il tempo che ci ha concesso.



Licenza di distribuzione:
Valentina Cecchetto
Addetto Comunicati Stampa - Realvanity
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere