SOCIETA

Recupero crediti: con la fatturazione elettronica è più semplice e veloce

March 11 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con l’inizio del nuovo anno abbiamo assistito a diverse novità in ambito politico, sociale, economico, ma anche amministrativo e professionale.

La fattura elettronica, nella sostanza, è del tutto equivalente alla fattura cartacea, almeno da un punto di vista contenutistico. Grazie alla firma digitale e alla marcatura temporale, garantisce autenticità e integrità di contenuto dal momento in cui viene emessa al termine della conservazione sostitutiva (pari a dieci anni).

Se il debitore non paga, nonostante la verificata ricezione della fattura, il creditore può avviare la pratica di recupero crediti, prima per via stragiudiziale, poi, se necessario, percorrendo le vie legali. Nello specifico la fattura elettronica, per sua natura documento “immodificabile e autentico”, non richiede l’intervento di un notaio per confermare la sua regolare tenuta. Nel caso in cui il debitore presentasse un’opposizione alla richiesta di pagamento, il creditore procederà nella maniera usuale, ovvero presentando ogni prova – come un ordine o un contratto – che possa avallare la propria legittima pretesa.

Al netto di questo passaggio, in cui il creditore deve dimostrare l’esistenza del credito (in caso contrario chiunque potrebbe inviare fatture inventate e pretendere pagamenti), la fatturazione elettronica consente di semplificare e velocizzare l’attività di recupero crediti, a vantaggio di tutti gli imprenditori e le aziende che accusano problemi di liquidità e di bilancio per colpa del ritardo dei pagamenti da parte dei clienti.

Sintesi dell’articolo pubblicato sul sito you-ng.it



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Leonardo Breccolenti
Social Media manager - Studio Legale Polenzani-Brizzi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere