LINUX e OPEN SOURCE

Red Hat promuove la portabilità delle applicazioni nel cloud ibrido con .NET Core 2.0

August 29 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

La più recente versione della piattaforma open source .NET Core porta maggiore semplicità allo sviluppo e all’implementazione di applicazioni cloud-native sulle tecnologie open hybrid cloud di Red Hat

Milano – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato che supporterà .NET Core 2.0, più recente versione del progetto open source .NET Core, sulla propria gamma di tecnologie open. Piattaforma leggera e modulare per la creazione di microservizi e applicazioni web, .NET Core 2.0 offre nuove significative opzioni di sviluppo, che consentono agli sviluppatori di creare applicazioni .NET su più piattaforme, e implementarle su Red Hat Enterprise Linux, Red Hat OpenShift Container Platform ed altre ancora.

Aggiunta significativa al Red Hat Developer Program, la più recente versione di .NET Core supporta lo standard .NET 2.0, offrendo livelli superiori di portabilità e compatibilità di piattaforma su tutti i workload e runtime .NET. Aiuta anche a ottimizzare il packaging delle applicazioni con un accesso più semplice a ASP.NET 2.0 e EF Core 2.0, pensato per semplificare ulteriormente il processo di build applicativa in un ambiente completamente open source. Inoltre, se combinata con Red Hat Enterprise Linux e/o Red Hat OpenShift Container Platform, la release 2.0 supporta C#, F# e Visual Basic, per la creazione di applicazioni moderne e containerizzate.

“.NET è una delle piattaforme di sviluppo più utilizzate sul mercato e Red Hat, contributor importante alla community .NET Core, sta collaborando all’ulteriore estensione della portata e delle funzionalità di questa tecnologia”, commenta Harry Mower, Senior Director Developer Programs di Red Hat. “Con il supporto di .NET su Red Hat Enterprise Linux, siamo in grado di fornire una delle soluzioni di sviluppo più ampie, supportate e completamente open del mercato, e di offrire alle organizzazioni massima fiducia di poter operare workload .NET su sistemi di produzione non-Windows, grazie al supporto e all’esperienza di Red Hat.”

Red Hat è l’unico fornitore commerciale Linux ad offrire un supporto completo e di livello enterprise a .NET Core sulla propria offerta completa. Gli sviluppatori saranno in grado di utilizzare .NET Core 2.0 per sviluppare e implementare applicazioni supportare su:
• Red Hat Enterprise Linux
• Red Hat Enterprise Linux Atomic Host
• Red Hat OpenShift Container Platform
• Red Hat OpenShift Online
• Red Hat OpenShift Dedicated
• Red Hat OpenStack Platform

.NET Core 2.0 sarà presto disponibile su diversi prodotti Red Hat tramite yum install o sotto forma di immagini di container Linux

---
Red Hat, Inc.
Red Hat è il principale fornitore al mondo di soluzioni open source che si avvale di un approccio community-based per offrire tecnologie cloud, Linux, middleware, storage e di virtualizzazione affidabili e performanti. L’azienda offre anche servizi di supporto, formazione e consulenza ai suoi clienti in tutto il mondo. Come hub di connessione in una rete di aziende, partner e comunità open source, Red Hat aiuta a realizzare tecnologie innovative che liberano risorse per la crescita e preparano i clienti per il futuro dell’IT. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.redhat.com.

Per ulteriori informazioni stampa:
Sandro Buti / Chiara Possenti
Axicom Italia srl
Tel 02-7526111
sandro.buti@axicom.com / chiara.possenti@axicom.com
www.axicom.com

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere