ECONOMIA e FINANZA

Regione Lombardia: prorogato il Bando AL VIA fino a dicembre 2020

January 15 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Con decreto n. 18163 del 11 dicembre 2019 viene prorogato il Bando AL VIA, dal 31 dicembre 2019 al 31 dicembre 2020.

La misura AL VIA “Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali” sostiene l’ammodernamento e l’ampliamento produttivo delle imprese del territorio.
La dotazione complessiva finanziaria è pari a 133.500.000 € di cui: 82.000.000 € di Fondo Garanzia ed altri 51.500.000 € di contributo in conto capitale.

Beneficiari del Bando AL VIA

Le PMI beneficiarie che possono presentare domanda sono:
- Micro, piccole e medie imprese con sede legale operativa attiva in Regione Lombardia, con Codice Ateco ammesso (settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese) e attive da almeno 24 mesi.
- Micro, piccole e medie imprese iscritte all’albo delle imprese agro-meccaniche della Regione Lombardia attive da almeno 24 mesi.

Attività ammesse al Bando AL VIA

- Linea sviluppo aziendale: investimenti su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo, nell’ambito di piani di sviluppo aziendale generici;
- Linea rilancio aree produttive: investimenti basati su programma di ammodernamento e ampliamento produttivo relativi a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive. L’impresa e/o l’immobile deve appartenere ad un’ “Area Produttiva” presente negli elenchi delle aree dismesse predisposte dalla Regione Lombardia.

Gli interventi devono riguardare una delle Aree di Specializzazione previste dalla Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente (S3):
- aerospazio;
- agroalimentare;
- eco-industria;
- industrie creative e culturali;
- industria della salute;
- manifatturiero avanzato;
- mobilità sostenibile.

Tipologie di spesa ammissibile

Le spese ammesse, che dovranno essere sostenute dopo la presentazione della domanda, si dividono in 2 linee di intervento:
1. Linea sviluppo industriale
- a) acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica;
- b) acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
- c) acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
- d) opere murarie, opere di impiantistica, bonifica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica.
2. Linea rilancio aree produttive
- a) acquisto di macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica;
- b) acquisto di sistemi gestionali integrati (software & hardware);
- c) acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
- d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica;
- e) acquisto di proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa.

Agevolazione prevista dal Bando AL VIA

1. Linea sviluppo industriale
L’agevolazione si compone di un finanziamento a medio/lungo termine, assistito da una Garanzia a titolo gratuito (minimo 85%, massimo 95%), ed un contributo in conto capitale (minimo 5%, massimo 15%), definiti in base alla tipologia di progetto, al regime di aiuto selezionato, alla dimensione dell’investimento e alla classe dimensionale dell’impresa.
Sono previste maggiorazioni nel caso di progetti: che rispettino i requisiti di Manifattura 4.0; rientranti in un contratto di rete; che prevedano l’implementazione di sistemi di certificazione ambientale, delle organizzazioni, dei processi produttivi e dei prodotti; che siano realizzati sull’area espositiva Expo.

2. Linea rilancio aree produttive
L’agevolazione si compone di:
- un finanziamento a medio/lungo termine assistito da una Garanzia a titolo gratuito: pari ad un minimo dell’85% e fino ad un massimo 95%;
- un contributo in conto capitale, da un minimo del 5% ad un massimo del 15%, per le voci di spesa d) ed e) definiti in base alla tipologia di progetto, al regime di aiuto selezionato, alla dimensione dell’investimento e alla classe dimensionale dell’impresa.

Scadenza del Bando AL VIA

L’agevolazione è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020, salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse.
La selezione dei progetti avverrà tramite procedura valutativa a sportello.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Cesira Guida
Marketing & Comunicazione - Gruppo Del Barba Consulting
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere