ARTE E CULTURA

Remo Morzenti Pellegrini riceve il Sigillo di Ateneo dall'Università di Macerata

October 16 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

“Per aver svolto con dedizione, lungimiranza e competenza il ruolo di Rettore in un momento complesso e difficile come quello dell’emergenza pandemica, tuttora in atto, particolarmente rappresentando per gli studenti e la Comunità accademica anche nazionale, un esempio da seguire”.

Con questa motivazione giovedì 15 ottobre in occasione della Cerimonia di inaugurazione del 730° anno accademico, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, l’Università degli studi di Macerata, in una giornata storica, ha conferito il “Sigillo di Ateneo” al Rettore dell’Università degli studi di Bergamo, Remo Morzenti Pellegrini.

Dopo il corteo degli Accademici e la relazione del Rettore dell’Università degli studi di Macerata Francesco Adornato dal titolo esplicativo “Futuro prossimo”, è intervenuto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che insieme al Ministro Gaetano Manfredi, presente a Bergamo meno di un mese fa per aprire simbolicamente l’anno accademico ’20-21, ha rivolto un messaggio di profonda fiducia agli studenti dell’intero Paese.

«Ricevere questo encomio da parte di una delle più antiche università d’Italia è per me motivo di grande onore – afferma Remo Morzenti Pellegrini –. Un riconoscimento simbolico che sento il dovere di portare a Bergamo e condividere con tutta la Comunità accademica, dagli studenti ai professori, ai ricercatori, fino al personale tecnico-amministrativo. Il dialogo costante, avviato con gli

studenti della mia Università e con gli altri Rettori delle Università italiane, è stato per me lo strumento privilegiato non solo per ridefinire, di fronte alla crisi pandemica, i nostri modi di essere all’interno e all’esterno dell’Accademia, ma anche un’occasione per comprendere più a fondo l’importanza del sapere relazionale, fondato sul confronto e lo scambio. Questo sapere rappresenta un rinnovato impegno nell’azione di formazione scientifica e civile dei nostri giovani, nonché un patrimonio da promuovere e attraverso cui costruire il futuro».

Il Sigillo di Ateneo, quale attestato di stima e riconoscenza, viene conferito a personalità prestigiose che hanno saputo distinguersi, anche a livello internazionale, negli ambiti professionali e sociali nei quali operano.

Il rettore dell’Università degli studi di Bergamo Remo Morzenti Pellegrini, in carica dal 1° ottobre 2015, è professore ordinario di Diritto amministrativo presso il dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bergamo.

Dal 2016 è membro del Consiglio Universitario Nazionale (CUN), su designazione della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, e dal 2018 è presidente del Comitato Regionale di coordinamento delle Università della Lombardia (CRUL). Dal 2019 è presidente del Consiglio di amministrazione della Fondazione University for Innovation (U4I), nata da un’iniziativa congiunta dell’Università degli studi di Bergamo, dell’Università degli studi di Milano-Bicocca e dell’Università degli studi di Pavia, ed è membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione della Conferenza dei Rettori delle Università italiane (CRUI).

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere