SOCIETA

Rendere liberi i ragazzi da una cultura della droga informandoli.

November 30 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Siamo senz'altro d'accordo tutti che le droghe sono la rovina principale di questa società.

I dati sulle persone che ne fanno uso sono raccapriccianti , ma l'inferno che queste persone vivono e fanno vivere ai loro familiari non è quantificabile. L'aspetto più incredibile però di tutto questo è che ci stiamo abituando ad una cultura della droga. Nei film, soprattutto quelli che si rivolgono ai giovani, queste vengono pubblicizzate senza pudore alcuno e senza che nessuno protesti. Siamo in apatia riguardo a questo problema oppure c'è qualcuno che vuole mandarci in apatia?
Eppure sono proprio i giovani quelli che devono essere più salvaguardati, aiutati, protetti,guidati. Giusto, ma come fare? E' semplice, rimboccandosi le maniche, prendendoli uno ad uno ed informandoli su ciò che la droga è. Questo è quello che si propongono di fare i volontari di Un mondo libero dalla droga, campagna patrocinata dalla Chiesa di Scientology, e lo stanno facendo con successo ormai da parecchi anni. Parte del loro programma è appunto recarsi nelle scuole, ascoltare i ragazzi ed informarli sulle droghe. Parte del loro programma è soprattutto fare piazza pulita di tutti i dati falsi di cui sono pieno i nostri giovani.
Il prossimo appuntamento è a Teramo il 30 novembre.

Licenza di distribuzione:
Sandro Matini
incaricato attività sociali - riforme sociali
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere