ECONOMIA e FINANZA

Ribilanciamento di KMEFIC FTSE Kuwait Equity UCITS ETF (KUW8)

March 27 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il primo ETF al mondo con focus sull’azionario kuwaitiano effettua l'ultimo ribilanciamento prima dell'inclusione del Paese nell'indice MSCI Emerging Markets che potrebbe portare flussi per 10 miliardi di dollari sull’azionario locale

KMEFIC FTSE Kuwait Equity UCITS ETF (KUW8) ha effettuato il ribilanciamento trimestrale il 19 marzo 2020, con una conseguente aggiunta e un’esclusione.

KUW8 è stato emesso tramite la piattaforma ETF white label di HANetf con KMEFIC (Kuwait & Middle East Financial Investment Company) come promotore principale e consulente. KMEFIC è un fornitore di servizi di asset management, intermediazione e gestione patrimoniale con sede in Kuwait.

Replicando l'indice FTSE Kuwait All-Cap 15% Capped, KUW8 consente agli investitori di ottenere un'esposizione a 17 società kuwaitiane con una capitalizzazione di mercato combinata di circa 28,1 miliardi di dollari. I ribilanciamenti si verificano trimestralmente e i singoli componenti sono limitati al 15% per ridurre la concentrazione in titoli a capitalizzazione maggiore. Il fatto che segua le 17 società presenti nell’indice lo rende l’ETF più diversificato al mondo sul Kuwait. Ha un TER di 80 punti base.

• Aggiunta: Mabanee (MABANEE KK) Real Estate. Mabanee è stata quotata sul mercato principale della Borsa del Kuwait nel 2009. Opera nell'ambito di cinque principali linee di business: sviluppo immobiliare, gestione di progetti immobiliari, logistica, costruzione e gestione di centri commerciali e portafogli di investimenti immobiliari. Fa il suo ingresso nell'ETF con un peso iniziale del 4,25%.

• Esclusione: Mezzan Holding Co (MEZZAN KK) Food & Beverage. Produttore e distributore di prodotti alimentari, bevande, prodotti farmaceutici e beni di largo consumo.

Abdullah Al-Basairi, co-ideatore di KMEFIC FTSE Kuwait Equity UCITS ETF (KUW8), ha dichiarato: “Questo è l’ultimo ribilanciamento prima dell'inclusione di MSCI a maggio/giugno. Lo scorso anno Goldman Sachs ha stimato flussi in ingresso verso i titoli azionari kuwaitiani pari a 2,3 miliardi di dollari da fondi passivi e a 8 miliardi dalla gestione attiva. Con la volatilità di marzo che ha portato a una correzione dei prezzi sul mercato locale, gli investitori che hanno perso la prima finestra per beneficiare dell'annuncio di dicembre 2019/gennaio 2020 potrebbero avere una seconda opportunità tra marzo e aprile per costruirsi una posizione, giusto prima del periodo di inclusione a maggio".

Ignatius Faissal, Direttore della gestione prodotti di HANetf, ha dichiarato: “L'economia kuwaitiana continua a diversificarsi al di fuori delle sue radici nell'industria del greggio e verso il progetto Vision 2035, che prevede la costruzione di un’intera città. Ciò si riflette nell'ingresso di una società di gestione immobiliare a un ETF che comprende già banche, fornitori di servizi finanziari, telecomunicazioni e beni industriali".



Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere