GASTRONOMIA

“Sapori del maso”, il nuovo catalogo di Gallo Rosso da gustare

October 29 2018
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

La guida 2019 ai prodotti genuini e di qualità dei contadini dell’Alto Adige

Gallo Rosso è l’associazione che ha come scopo principale quello di avvicinare le persone allo stile di vita dei contadini sudtirolesi. Oltre a farlo incentivando e favorendo le attività di oltre 1600 agriturismi in Alto Adige, il suo impegno si concretizza anche nel sostenere e promuovere i prodotti sani, freschi e genuini provenienti dalle terre coltivate con tanta passione e duro lavoro dai contadini altoatesini.

Lo strumento per raggiungere il maggior numero di persone e divulgare l’autentica bontà dei prodotti agricoli dei contadini è il catalogo che viene pubblicato annualmente, “Sapori del Maso”. L’edizione 2019, di recente pubblicazione, è la 15^ guida che in 91 pagine descrive 15 categorie di prodotti e i 66 masi produttori che portano il marchio di qualità “Gallo Rosso”.

Rispetto alla precedente edizione, sono presenti alcuni nuovi masi tra i 66 produttori Gallo Rosso. Sono delle new entry il maso Simmele Müller Hof di Castelrotto, con succhi di frutta e aceti, il maso Beerenhof di Villabassa, con sciroppi e confetture di frutta, salse e conserve, il Langstein di Laces con la frutta essiccata, il Rabensteinerhof in Val Sarentino con la carne fresca, l’Obermalid a Castelrotto con la pasta all’uovo, il Riemerhof di Ultimo e il maso Stanglerhof di Fiè allo Sciliar sempre con gli sciroppi di frutta.

“Sapori del maso 2019” riporta informazioni particolareggiate sulla collocazione dei masi nel territorio, sulle strade attraverso cui raggiungerli e sulla categoria di prodotti che li riguarda: succhi di frutta, sciroppi di frutta, confetture di frutta, frutta essiccata, distillati, aceti, erbe aromatiche, formaggi e latticini, uova di allevamento all’aperto, pane e cereali, carne fresca, speck e insaccati, salse e conserve, miele, frutta e verdura fresca.

Una parte importante del catalogo è dedicata alla spiegazione della differenza tra i prodotti convenzionali e quelli garantiti con il marchio di qualità Gallo Rosso. Gallo Rosso, infatti, per avere ottimi prodotti di base e provati metodi di lavorazione pretende dai propri masi produttori il rispetto di alcuni criteri fondamentali: i processi di lavorazione devono essere trasparenti e documentati e obbligatoriamente avvenire presso il maso; le materie prime lavorate devono provenire almeno per il 75% dal maso stesso; ogni prodotto deve superare una degustazione “anonima” eseguita da una commissione esterna di esperti.

In questo modo i prodotti a marchio Gallo Rosso, che sono più di 600, garantiscono un’alta qualità e rappresentano un’alternativa gustosa agli alimenti insipidi della produzione di massa, anche perché sono genuini, senza additivi, autentici e molto sani.

Un’altra novità dell’edizione 2019 è rappresentata dalla precisa indicazione, maso per maso, di tutti i punti vendita in cui sono acquistabili i prodotti di qualità, che si trovano anche nello shop online di Gallo Rosso sul sito www.gallorosso.it.

“Sapori del Maso 2019” è disponibile gratuitamente facendone richiesta telefonica a Gallo Rosso (0471/999308), inviando una mail a info@gallorosso.it, oppure compilando una semplice scheda sul sito www.gallorosso.it, cercando “Servizio di invio catalogo” alla voce “Prodotti di qualità”.

Licenza di distribuzione:
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere