TURISMO

Scoperta ad Abu Dhabi la perla naturale più antica del mondo

November 4 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Risalente a 8mila anni fa, rappresenta un tesoro inestimabile della collezione appartenente allo Zayed National Museum, e da domani sarà in mostra al Louvre Abu Dhabi

La perla più antica del mondo è stata scoperta dal Dipartimento Cultura e Turismo - Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) grazie al lavoro degli archeologi durante gli scavi nel sito risalente al periodo neolitico sull'isola di Marawah, al largo della costa di Abu Dhabi. Soprannominata la "Perla di Abu Dhabi", ha origini determinate tra il 5800 e il 5600 a.C. grazie alla datazione al radiocarbonio utilizzata dagli esperti. La scoperta è la prova che perle ed ostriche vengono utilizzate negli Emirati Arabi Uniti già da diversi millenni e rappresenta la prima testimonianza relativa alle perle rinvenute in qualsiasi altra parte del mondo.

Le perle sono state considerate elementi preziosi fin dall’antichità e vengono utilizzate tuttora per l'ornamento, rientrando indubbiamente nella categoria del lusso. E come simbolo di inestimabile ricchezza e valore, la Perla di Abu Dhabi verrà esposta per la prima volta al pubblico nella prossima mostra al Louvre Abu Dhabi, 10.000 Years of Luxury, in programma dal 30 ottobre 2019 al 18 febbraio 2020.

SE Mohamed Khalifa Al Mubarak, Chairman DCT Abu Dhabi, ha dichiarato: “La Perla di Abu Dhabi è un reperto straordinario, testimonianza delle antiche origini del nostro legame con il mare. La scoperta della perla più antica del mondo ad Abu Dhabi dimostra come gran parte della nostra recente storia economica e culturale possa vantare radici profonde risalenti agli albori della preistoria. L'isola di Marawah è uno dei siti archeologici più preziosi e gli scavi proseguono nella speranza di portare alla luce ulteriori testimonianze sugli usi e i costumi dei nostri antenati”.

Department of Culture and Tourism – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi)
Il Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi conserva e promuove il patrimonio e la cultura dell’Emirato di Abu Dhabi ponendoli al centro dello sviluppo di una destinazione di livello, sostenibile e distintiva, che arricchisce la vita di visitatori e locali. L'organizzazione gestisce il settore turistico dell'emirato e promuove la destinazione a livello internazionale attraverso una vasta gamma di attività volte ad attrarre visitatori e investimenti. Le sue politiche, piani e programmi sono relativi alla conservazione del patrimonio e della cultura, compresi la protezione di siti archeologici e storici e lo sviluppo di musei, tra cui il Louvre Abu Dhabi, lo Zayed National Museum e il Guggenheim Abu Dhabi. DCT Abu Dhabi sostiene attività intellettuali e artistiche ed eventi culturali per alimentare un ambiente dinamico e onorare il patrimonio dell'emirato. Un ruolo chiave è creare sinergie nello sviluppo della destinazione attraverso uno efficiente coordinamento con la sua ampia base di stakeholder. tcaabudhabi.ae

Licenza di distribuzione:
Mariella Belloni
Vicecaporedattore - Marketing Journal
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere