INTERNET

Scrivere contenuti web usabili

April 19 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

Avere un sito usabile vuol dire anche dare una migliore esperienza utente. E dare una migliore esperienza utente vuol anche dire maggiore permanenza sul sito e quindi maggiore propensione all'acquisto dei nostri prodotti/servizi. Scopriamo in questo articolo come creare contenuti web usabili.

L’usabilità è un pilastro su cui deve poggiare qualsiasi sito web indipendentemente dalla sua tematica. È quindi una naturale conseguenza che per ottenerla dobbiamo prima averla per i contenuti del sito. L’usabilità è un fattore imprescindibile per comunicare online in maniera efficace. Potremmo dire che l’usabilità dei testi online sia importante almeno quanto il creare contenuti di qualità.

Effettivamente, se i contenuti del nostro sito, cha sia istituzionale, che sia un blog o che sia un e-commerce, sono usabili, vuol dire che stiamo dando ai nostri utenti un’esperienza di navigazione confortevole. Ciò significa anche che il nostro messaggio commerciale arriva ai potenziali clienti in modo semplice e diretto, senza distorsioni. Possiamo ben immaginare l’effetto benefico di tutto ciò sulle vendite.

Ma come è possibile far raggiungere un livello di usabilità adeguato ai propri contenuti web? Ci sono delle regole base da seguire, che sono valide sia per i neofiti che per i web writer più esperti.

Impatto visivo
• Testi troppo lunghi e giustificati rischiano di creare l’effetto del classico muro complicando la lettura, rendendo il testo molto meno leggibile. Invece un testo allineato a bandiera risulta essere più leggibile.
È anche buona norma spezzare i paragrafi fra di loro lasciando un piccolo spazio. Tutto contribuisce ad avere una leggibilità molto più elevata, quindi migliore usabilità e predisposizione dell’utente a continuare fino in fondo la lettura.
• Spaziare si i paragrafi fra di loro ma senza esagerare inserendo salti di linea multipli nei testi. Non inseriamo troppe righe vuote consecutive. A cosa serve diluire il testo? Viene solo disperso.
• Usabilità vuol anche dire creare un’architettura di pagina ordinata. Quindi è buona norma dare il giusto risalto al titolo, raggruppare i paragrafi dando loro un sottotitolo con il giusto risalto in proporzione al titolo principale.
• Quando creiamo un link, facciamo attenzione al testo: deve essere chiaro, esplicito. L’utente web deve ben capire cosa succederà se ci cliccherà sopra.
• Sempre in tema di link, se l’utente clicca su qualcosa e si apre una nuova finestra oppure viene portato su un altro sito web, è buona norma dell’usabilità avvisarlo di questo.
• Se abbiamo inserito nella pagina web dei documenti da scaricare, è una buona norma dell’usabilità indicarne il formato, il peso, il tempo di download e l’eventuale lingua in cui sono stati scritti.
• Mettiamo le parole chiave e le frasi più importanti in grassetto, per evidenziare la loro importanza.
• Usiamo le liste numerate o puntate per dare maggior ordine logico e visivo alle elencazioni.

Leggibilità a video
• Abbiamo cura che il contrasto tra il testo e lo sfondo sia il massimo possibile. Allo scopo, dobbiamo considerare che il contrasto più elevato, ed offre anche una maggiore leggibilità, è dato da un testo nero su uno sfondo bianco.
• I colori hanno un significato. Usiamoli a seconda del messaggio che vogliamo veicolare attraverso i nostri contenuti web.
• Prevediamo la possibilità che i nostri utenti possano mettere in pausa qualsiasi tipo di contenuto multimediale. Le musiche e le animazioni, per non parlare dei filmati, distraggono i lettori. Una buona regola per l’usabilità è quella di inserire contenuti multimediali solo se sono strettamente necessari.

Comprensibilità del messaggio
• Nello scrivere i nostri contenuti è meglio far uso di un vocabolario semplice e chiaro, che risulti comprensibile a più persone possibile. Allo scopo un consiglio utile è quello di adoperare le parole del vocabolario di base della lingua italiana.
• Evitiamo qualsiasi tipo di gergo tecnico o aziendale o troppo legato al marketing. Davanti a noi abbiamo dei comuni mortali che non hanno le nostre competenze in materia.
• Esplicitiamo tutte le abbreviazioni, le sigle che, con ogni probabilità, non sono così familiari ai nostri potenziali clienti o che non sono ancora entrate nel linguaggio corrente.

Immagini e video
Se inseriamo un’immagine, per l’usabilità è buona abitudine corredarla di un breve testo descrittivo.
Meglio ancora, per una maggiore chiarezza nei confronti del lettore, aggiungere una legenda non può che andare a tutto vantaggio dell’usabilità.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Alessio Arrigoni
Responsabile pubblicazioni - Alessio Arrigoni
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere