MOTORI RICERCA

SEO: come dare visibilità al tuo brand personale

January 2 2012
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Ogni professionista seo che opera all'interno di una città Italiana, vorrebbe trovarsi nelle condizioni di poter affrontare qualsivoglia sfida seo senza doversi districare fra lunghe presentazioni e opere di convincimento.

la professione del seo, ovvero chi si occupa di posizionare un sito web tra le prime pagine dei motori di ricerca, in Italia sta prendendo prendendo una buona piega. ormai Agenzie ed aziende operanti in settori specifici, prendono di mira questa figura professionale per portare aventi il loro progetto e quindi dare visibilità ai loro prodotti o ai loro servizi.

Un buon seo sa perfettamente che prima di potersi proporre in qualità di "mago di internet" deve dare molta visibilità al suo operato.

In poche parole è bene essere conosciuti per entrare a far parte di progetti aziendali ad alto spessore, in modo da poter garantire quel minimo di fiducia che il cliente spera di otteneere attraverso un colloquio.

Un evento capace di dare molta visibilità e generare parecchi contatti all'interno del panorama seo, sono le gare o più comunemente chiamate CONTEST.

Attraverso i contest i seo partecipano ad una vera e propria gara dedicata agli addetti ai lavoro, dove l'obbiettivo finale è quello di posizionare un sito web o una pagina web all'interno di una nicchia precisa con una chiave di ricerca specifica.

Generalmente le chiavi di ricerca sono quasi inventate, ma non sempre.

Inserendo il proprio nome all'interni della griglia di gara, l'esposizione sarà notevole anche se spesso potrebbe generare l'effetto contrario a quello desiderato.

In questi giorni per esempio in Italia si sta svolgendo un contest seo dal nome "bellimbusto"
L'agenzia di riferimento che ha ideato il contest mette in palio un ipad 2, ma solo a chi arriverà primo con il più alto numero di punti.

Arrivare primo darà sicuramente una grossa visibilità al professionista seo, ma non solo anche il solo posto in prima pagina espone le tecniche utilizzate dallo "smanettatore" folle agli occhi di aziende di alto calibro che zitte zitte seguono l'andamento del contest.

Ecco come poter aumentare la propria brand popularity anche quando tutto sul web sembra fermo.





Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere