SOCIETA

Separazione ed effetti patrimoniali

February 7 2019
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Gli effetti patrimoniali della separazione non sono uguali a quelli del divorzio, si deve distinguere tra separazione consensuale e separazione giudiziale.

Ci sono degli effetti patrimoniali che interessano sia la separazione consensuale sia quella giudiziale.
Il primo e più immediato effetto patrimoniale della separazione è lo scioglimento del regime di comunione dei beni. se i due coniugi lo avessero adottato al momento del matrimonio oppure successivamente, altrimenti la questione non si pone.

Avviene se il presidente del Tribunale autorizza la separazione oppure all’atto della sottoscrizione del processo verbale di separazione consensuale omologato.
Sino a quel momento gli acquisti compiuti dai coniugi si ritengono in comunione dei beni.

Un altro importante effetto patrimoniale della separazione si determina con l’assegnazione della casa familiare a un coniuge oppure all’altro.
In simili casi subentra la distinzione tra separazione consensuale e separazione giudiziale.
Se la separazione dovesse essere consensuale, l’accordo tra marito e moglie dovrà comprendere anche l’immobile di famiglia.
Se la separazione dovesse essere giudiziale, dovrà decidere un giudice, cercando di salvaguardare, soprattutto, l’interesse dei figli, specie se minorenni.

Il coniuge separato ha diritto alla pensione di reversibilità dell’altro coniuge se lo stesso quest’ultimo muoia, se i loro accordi, in caso di separazione consensuale, o il tribunale, se c’è stata la separazione giudiziale, non dicono il contrario.

Ha diritto alla pensione di reversibilità perché la separazione non scioglie il matrimonio.
Il coniuge superstite è a ogni effetto, vedovo o vedova della defunta o del defunto.
Di conseguenza, avrà anche il diritto di ereditare la sua quota di patrimonio.

Sintesi dell’articolo pubblicato sul sito diritto.it redatto dall’Avv. Alessandra Concas



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Leonardo Breccolenti
Social Media manager - Studio Legale Polenzani-Brizzi
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere