SALUTE e MEDICINA

Seremy lancia l'algoritmo smart per valutare il benessere dei famigliari anziani

October 4 2021
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il bracciale smart per anziani Seremy sfrutta i Big Data rilevati dalla comunità di 10.000 utenti attivi, per migliorare il benessere degli anziani, anticipare i rischi della salute e regalare serenità alle famiglie.

La grande diffusione in Italia di Seremy – il bracciale salvavita smart per anziani – consente di analizzare una grande quantità di dati anonimi provenienti da oltre 10.000 utenti e quindi valutare in modo intelligente e comparato il livello di benessere dei nostri famigliari anziani.

La maggior parte dei bracciali salvavita presenti in commercio si limita alla funzione di invio di chiamate o allarmi SOS in caso di bisogno, ma Seremy ha da sempre una marcia in più. Grazie ai propri sensori, Seremy è infatti in grado di monitorare da remoto l’andamento giornaliero e settimanale, di molti parametri fisici dei nostri cari anziani come:

- Battito cardiaco;
- Ore di sonno;
- Numero di passi.

Ognuno dei migliaia di bracciali Seremy attivi, grazie ai sensori presenti, rileva H24 i dati sull’attività cardiaca, il riposo notturno e l’attività fisica della comunità degli utenti Seremy e quindi li invia in forma anonima al Cloud Seremy.

Tutti i dati raccolti nel cloud, vengono poi analizzati ed aggregati per fascia di età e sesso degli utenti, al fine di produrre degli indicatori statistici di benessere estremamente rappresentativi ed affidabili, perché ottenuti da un grande numero di utilizzatori quotidiani.

Nell’APP Seremy la famiglia può confrontare in modo immediato i dati di benessere del proprio caro anziano con quelli degli altri utenti Seremy nella stessa fascia di età e sesso, e quindi valutare in tempo reale lo scostamento percentuale ed assoluto. L’analisi dei parametri dell’anziano e le differenze con il resto della comunità aiutano i famigliari ad anticipare le criticità ed i rischi per la salute.

L’immagine allegata mostra, a titolo di esempio, l’APP Seremy di “Nonna Yvonne”, che ha un battito cardiaco più basso del 20% rispetto agli altri utenti della stessa classe di età.

Seremy ha così ottenuto un circolo virtuoso. E’ l’unico dispositivo smart per anziani che applica moderne tecniche di Data Analytics e Big Data alla mole di dati sempre crescente generati dai bracciali, e che consente ai familiari di avere sempre a portata di mano il benessere dell’anziano. E questa tecnologia unica ne stimola ulteriormente la diffusione sul territorio, aumentando la quantità dei dati raccolti e quindi migliorando continuamente la precisione degli indicatori di salute e benessere.

Offrire strumenti di prevenzione sempre più affidabili ed efficaci è da sempre uno degli obiettivi di Seremy. Per questo il nostro bracciale smart non si limita al classico pulsante per chiedere aiuto, ma è uno strumento concreto per ridurre i rischi per gli anziani ed aumentare la serenità di tutta la famiglia.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere