EVENTI

Sicurezza in cantiere: convegno e sondaggio sui coordinatori

February 17 2017
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente
CORRELATI:

A più di 20 anni dal Decreto 494/96, il 24 marzo 2017 un convegno a Firenze parla della sicurezza in cantiere dal Brunelleschi fino ai coordinatori. Disponibile un questionario da compilare per conoscere la realtà dei coordinatori di cantiere.

Comunicato Stampa
Un convegno e un sondaggio sul ruolo del coordinatore

A più di 20 anni dal Decreto 494/96 un convegno a Firenze parla della sicurezza in cantiere dal Brunelleschi fino ai coordinatori. Disponibile un questionario da compilare per conoscere la realtà dei coordinatori di cantiere.

Nei cantieri edili, un luogo di lavoro connotato da un’incidenza molto elevata del fenomeno infortunistico, una delle principali figure per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori è il coordinatore per la sicurezza. Una figura chiave che occupa una difficile posizione intermedia tra committenti e progettisti e che ha il compito di pianificare e organizzare la sicurezza in cantiere.

E proprio in relazione alle difficoltà del ruolo del coordinatore in cantiere e alla necessità di conoscerne le attuali problematiche operative, partendo anche da antichi modelli di gestione dei cantieri, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) ha organizzato a Firenze il 24 marzo 2017 il convegno di studio e approfondimento dal titolo “Sicurezza in cantiere: da Brunelleschi al coordinatore”. Un convegno che affronta la sicurezza in cantiere a 20 anni dall'entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 494 del 14 agosto 1996, un decreto abrogato dal Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008).

E in relazione all’evento fiorentino viene anche lanciato un sondaggio sui coordinatori, tramite un questionario che può essere compilato online, per fotografare la situazione attuale, il ruolo operativo, le problematiche e la quotidianità lavorativa dei coordinatori nei cantieri.

Come indicato nel titolo del convegno, l’incontro sulla sicurezza nei cantieri parte dalla realizzazione, ad opera di Filippo Brunelleschi, della cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore (Duomo di Firenze). Il progetto internazionale «Gli anni della Cupola» (1417-1436), che ha raccolto informazioni sull’intera storia della costruzione della cupola, ha infatti rilevato che nei 20 anni di progettazione e costruzione della cupola si sono avuti, tra i lavoratori, solo 1 morto e 8 feriti. Quello che emerge è un modello di cantiere gestito in maniera manageriale, con una buona organizzazione del lavoro e chiare regole sulla sicurezza. Un cantiere che rappresenta ancora oggi un interessante modello da studiare per la sua sicurezza e flessibilità.

Il convegno si sofferma poi sulla figura del coordinatore di cantiere.

Ricordiamo che il D.Lgs. 81/2008 prevede che il committente - o il responsabile dei lavori da esso delegato - ha l'obbligo di designare il coordinatore in fase di progettazione contestualmente all'affidamento dell'incarico di progettazione e il coordinatore in fase di esecuzione prima dell’affidamento dei lavori.
Questi alcuni dei compiti assegnati ai coordinatori:
- coordinatore della sicurezza in fase di progettazione (CSP): redazione del piano di sicurezza e coordinamento; redazione del fascicolo tecnico sulle procedure di sicurezza che dovranno osservare coloro che provvederanno alla successiva manutenzione dell’opera; coordinamento nelle fasi di progettazione per assicurarsi che vengano applicate le misure generali di salvaguardia della sicurezza nei cantieri;
- coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione (CSE): verifica, coordinamento e controllo di tutte le imprese e i lavoratori autonomi che partecipano all’esecuzione dell’opera.

L’Associazione AiFOS ha inoltre predisposto un questionario di valutazione dell'attività del coordinatore della sicurezza nei cantieri che rappresenta il completamento di una ricerca più complessiva che l’Associazione ha condotto già nel 2013 raccogliendo la percezione dei coordinatori di cantiere riguardo alla formazione ricevuta, al proprio ruolo, alle difficoltà incontrate e alla situazione reale della sicurezza sul lavoro nel mondo delle costruzioni.

L’invito a compilare e diffondere il questionario è esteso a tutti i coordinatori per la sicurezza, nella convinzione che questo sondaggio possa essere di aiuto per la raccolta e condivisione di esperienze e per un conseguente miglioramento della prevenzione dei rischi nei cantieri.

Il questionario può essere compilato utilizzando il seguente link:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeYpA8Qn9hC76t-j6ORV8Nnx75WC4AFUWF0Weh8K7MFnScURQ/viewform

Il convegno gratuito “Sicurezza in cantiere: da Brunelleschi al coordinatore”, che ha avuto il patrocinio della Direzione regionale toscana dell’Inail, si terrà venerdì 24 marzo 2017, dalle ore 10,00 alle ore 13,00, a Firenze presso l’Educatorio del Fuligno, Sala Blu, in via Faenza 48.

Link per l’iscrizione al convegno: http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/sicurezza_in_cantiere_da_brunelleschi_al_coordinatore

Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria, e a tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.1 (normativa), RSPP/ASPP, Coordinatori della sicurezza (CSP/CSE).


Per informazioni e iscrizioni al convegno:
Direzione Nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it


16 febbraio 2017



Ufficio Stampa di AiFOS
ufficiostampa@aifos.it
http://www.aifos.it/



Licenza di distribuzione:
Tino Mendy
Responsabile Ufficio Stampa - AiFOS (Associazione italiana formatori della sicurezza sul lavoro)
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere