NUOVI ACCORDI

Sistema Sanitario Nazionale: NSO e i vantaggi

June 17 2020
Scheda utente
Altri testi utente
RSS utente

Il Nodo Smistamento Ordini è un’opportunità per ottimizzare la digitalizzazione dell’intero ciclo di acquisto con i fornitori del Sistema Sanitario Nazionale e delle PA in generale.

Nel 2018 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha istituito il Nodo Smistamento Ordini (NSO) per gestire la trasmissione telematica dei documenti attestanti l’ordinazione e l’esecuzione degli acquisti di beni e servizi. Tra gli enti maggiormente coinvolti vi sono il Servizio Sanitario Nazionale (SSN), i soggetti che effettuano acquisti per conto dei medesimi ed i loro fornitori.

La finalità del servizio è controllare e razionalizzare la spesa pubblica per l’acquisto di beni e servizi. Analogamente al Sistema di Interscambio (SdI) per le fatture, questo nuovo canale di interscambio integra anche altri servizi del sistema pubblico digitale, tra cui il sistema informativo integrato APiR (Acquisti Pubblici in Rete).

Sotto il profilo tecnico - organizzativo, inoltre, il Nodo Smistamento Ordini (NSO) offre la possibilità di stabilire un unico punto di interscambio ed un unico formato per i documenti coinvolti nel processo di approvvigionamento delle PA italiane.

Dal 1° ottobre 2019 la progressiva automazione del Sistema Sanitario Nazionale (SSN) ha portato risparmi rilevanti in termini di tempo e costi. A questo punto, analizziamo nel dettaglio quali sono i benefici di questo strumento per le organizzazioni private e pubbliche.

I vantaggi per i fornitori

Tra i vantaggi riscontrabili per i fornitori, che stanno ricevendo ordini in formato elettronico, possiamo citare:
- semplificazione dei processi aziendali;
- miglioramento della gestione amministrativa e contabile;
- maggiore tracciabilità dei processi di vendita;
- diminuzione delle attività di riscontro dei file basate su e-mail, scansioni e repository compilate a mano;
- riduzione dei tempi e dei costi nel flusso operativo di ordini, consegne e pagamenti;
- monitoraggio delle procedure di vendita con gli enti sanitari.

Al fine di massimizzare questi vantaggi all'interno del Sistema Sanitario Nazionale, risulta di fondamentale importanza accelerare la digitalizzazione degli acquisti e non soffermarsi alla mera “informatizzazione”.

In altre parole, le aziende sono chiamate a:
- analizzare preventivamente i dati e le modalità con cui NSO li mette a disposizione;
- vivere la digitalizzazione dei processi con la volontà di gestire il cambiamento in modo attivo;
- revisionare e integrare i sistemi informativi esistenti.

E il Sistema Sanitario Nazionale?

Avere ciò di cui abbiamo bisogno al momento giusto, per un ente ospedaliero è un must irrinunciabile. Ad oggi, se si analizza lo scenario di un’azienda sanitaria, valgono gli stessi benefici sopracitati per i fornitori: razionalizzazione dell’attività degli operatori; riduzione degli errori e compressione del lead time tra ordine e consegna.

In sintesi, i dati raccolti saranno la chiave, la reattività nell'interpretarli e nell'agire sarà lo strumento.



Licenza di distribuzione:
FONTE ARTICOLO
Ilaria Regalin
Web Content Specialist - Dedicated Italia Srl
Vedi la scheda di questo utente
Vedi altre pubblicazioni dell'utente
RSS di questo utente
© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Leggi come procedere